fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Una grande confusione si è formata attorno a questo programma, annunciato a sorpresa la scorsa settimana e rilasciato il 28 ottobre. Vediamo come funzionerà

conferenza presentazione YoutubeLa conferenza stampa di presentazione di YouTube Red

di Valerio Kohler

YouTube ne ha fatta di strada da quando uscì nel lontano febbraio del 2005. Dalla semplice condivisione di video, originali ma ancora acerbi, si è arrivati ad un vero e proprio servizio di qualità, spesso comparato a quello offerto dalla televisione, nel quale moltissime persone di talento, persino artisti e professionisti dei vari settori, hanno portato il proprio lavoro, preparato ad-hoc per la piattaforma.
I numeri non mentono. Il servizio offerto da YouTube viene apprezzato ed utilizzato più di qualsiasi programma proveniente dal palinsesto televisivo, almeno per quanto riguarda una speciale fetta della demografia statunitense, quella compresa tra i 18 e i 49 anni.
Inoltre YouTube è diventato in poco tempo il terzo sito web più visitato al mondo, dopo Google e Facebook. Numeri importanti, che portano la piattaforma ad avere un seguito mondiale.
Era quindi aspettata un'evoluzione del servizio. Da tempo giravano ipotesi su un ipotetico YouTube a pagamento ma pochi avrebbero anticipato una simile svolta.
YouTube Red, annunciato e rilasciato nel giro di una settimana, offrirà una serie di vantaggi rispetto all'utente base, richiedendo però un pagamento di 9,99 dollari mensili. I privilegi forniti da questo abbonamento saranno molteplici: la rimozione delle pubblicità all'interno dei video e il libero accesso ai video originali, prodotti appositamente per l'abbonamento dai più famosi creativi della piattaforma.
Inoltre verrà data la possibilità di poter utilizzare due nuove realtà: YouTube Gaming e YouTube Music. La prima sarà un sito web dedicato allo streaming di video dedicati al mondo videoludico, l'altra invece sarà un'applicazione che permetterà di ascoltare legalmente qualsivoglia artista o canzone.
Infine verrà aperto un servizio di podcast, specificatamente su Google Play.
Quest'abbonamento, quindi, porterà YouTube Red ad essere in diretta concorrenza con moltissimi esponenti dei servizi sopraccitati, tra cui Twitch ed Apple Music.
Per ora YouTube Red è disponibile unicamente negli Stati Uniti ma è probabile che il servizio si espanderà gradualmente fino a raggiungere la maggioranza dei paesi.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca