fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Si chiama “Una vita da social” ed è un’iniziativa di Polizia di Stato e Ministero dell’Istruzione per incontrare  l’11 febbraio 60mila studenti sul tema del cyberbullismo

l'11 febbraio il Safe Internet Day 2020Nell’ambito delle iniziative promosse per celebrare il Safer Internet Day 2020, che quest’anno si terrà martedì 11 febbraio, la Polizia Postale e delle Comunicazioni in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, ha organizzato workshop e dibattiti sul tema del cyberbullismo su tutto il territorio nazionale.

Contando sulla paura per la diffusione dell'epidemia sono nate mail con allegati che, se aperti, sono capaci di rubare le coordinate di accesso al nostro internet banking, e non solo
di Gigi Di Mauro
L'allarme di Kaspersky sul CoronavirusNon aprite mail che vi mandano istruzioni su come difendersi dal Coronavirus: L’allarme è di Ibm X-Force e Kaspersky. Le email in questione hanno in allegato un pdf o un mp4 o docx, e sono contengono messaggi che spacciano per istruzioni testuali o video su come proteggersi dal coronavirus, aggiornamenti sulla minaccia e persino procedure per rilevare l’infezione.

Mail che vi dicono di aver hackerato il vostro account e inviti da facebook a videochat erotiche private sono la nuova strada per spillare soldi agli sprovveduti. Come difendersi

di Antonietta Rosamilia

"Salve! Come avrai già indovinato, il tuo account (segue indirizzo mail) è stato hackerato, perché è da lì che ho inviato questo messaggio." Inizia con questo testo la nuova megatruffa informatica che ha allarmato, e non poco, la Polizia Postale italiana.

Videogiochi e privacy: martedì 5 febbraio alle 17 l'associazione Mind The Gaps e il Dipartimento di Informatica di UniSa presentano “Domande_Risposte/1 - Safer Internet Day 2019”

In occasione dell'edizione 2019 del Safer Internet Day (Giornata Internazionale per una rete più sicura), l'associazione Mind The Gaps e il Dipartimento di Informatica dell'Università degli studi di Salerno presentano un evento aperto al pubblico su temi importanti come la sicurezza online e i videogiochi.

Un serio studio di Andreas Groll e dei suoi colleghi della Technical University of Dortmund, in Germania, aveva predetto prima dell'inizio delle gare risultati completamente diversi da quelli di oggi

di David Puente

La finale di Russia 2018 è alle porte, un mondiale piuttosto anomalo che ha visto perdere le grandi e vincere le non più piccole. Forse un visionario avrebbe scommesso per la Croazia al terzo posto, un folle per giocarsi la finale, ma solo un fortunato Emilio Fede come vincitrice del mondiale. Per chi non se lo ricorda, durante l’europeo del 2004 l’allora direttore del TG4 vinse 214 mila euro scommettendo sulla Grecia.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca