fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I rossoneri piegano la resistenza dell’Altamura a cinque minuti dalla fine del match e sorpassano in classifica il Francavilla, proprio alla vigilia dello scontro diretto

di Valerio D’Amico

nocerina altamuraPrima vittoria del 2020 per la Nocerina, che piega la resistenza dell’Altamura grazie al dodicesimo gol stagionale di Liurni, giunto a cinque minuti dal termine di una gara dominata per larghi tratti dai padroni di casa.

Esposito concede il debutto a Massa e De Brasi. Escluso dall’undici titolare Liurni, che si accomoda in panchina con Dieme. Il tecnico ospite Monticciolo si affida al collaudato 3-5-2, con Salatino e il grande ex di turno Siclari a reggere il peso del reparto offensivo.
I primi venti minuti non regalano particolari sussulti, se si escludono le vibranti proteste dei padroni di casa per un presunto fallo da rigore subito da Sorgente e un salvataggio decisivo di Pollidori su Cristaldi lanciato a rete. Al 21’ i molossi vanno a un passo dal vantaggio. Clamorosa indecisione in uscita di Guido, ne approfitta Sorgente che prova a beffarlo con un pallonetto che si stampa sulla traversa. La Nocerina mantiene stabilmente il pallino del gioco, ma fatica a rendersi pericolosa nell’area di rigore avversaria. Al 43’ il solito Sorgente ci prova dalla distanza. Palla alta. Sul finire dei due minuti di recupero l’Altamura costruisce la prima occasione con Siclari, che si invola verso la porta avversaria e batte a rete. De Brasi evita una capitolazione che avrebbe avuto quasi del clamoroso alla luce di quanto visto nei primi quarantacinque minuti.
nocerina altamura 1La ripresa inizia senza variazione di uomini e schemi. Servono appena centottanta secondi alla Nocerina per mettere ancora paura agli avversari. Sorgente approfitta di una leggerezza di un difensore pugliese, si presenta in area di rigore e conclude a botta sicura. La sfera esce per questione di centimetri alla destra di Guido, vanamente proteso in tuffo. La risposta degli ospiti non si fa attendere. Al 6’ Casiello mette al centro per Pollidori che colpisce la base del palo con uno splendido gesto volante.
La ripresa inizia senza variazione di uomini e schemi. Servono appena centottanta secondi alla Nocerina per mettere ancora paura agli avversari. Sorgente approfitta di una leggerezza di un difensore pugliese, si presenta in area di rigore e conclude a botta sicura. La sfera esce per questione di centimetri alla destra di Guido, vanamente proteso in tuffo. La risposta degli ospiti non si fa attendere. Al 6’ Casiello mette al centro per Pollidori che colpisce la base del palo con uno splendido gesto volante. Al 23’ il neo entrato Liurni va vicino al vantaggio, con un tiro cross dalla destra sporcato da un avversario e indirizzato sotto la traversa. Bravo Guido a deviare in angolo con un intervento plastico. Al 38’ la Nocerina resta in dieci uomini. D’Anna, già ammonito, commette fallo a limite dell’area su Dammacco, inducendo il direttore di gara ad estrarre il secondo giallo. Al 41’, probabilmente nel momento più difficile della gara, i molossi passano in vantaggio. Liurni si invola sulla sinistra e lascia partire una rasoiata che si insacca alle spalle di Guido, non del tutto esente da responsabilità nell’occasione. La Nocerina riesce a mantenere il vantaggio, nonostante i sei minuti di recupero concessi dall’arbitro. La prima vittoria della gestione Esposito-Cavallaro consente ai molossi di superare il Francavilla, proprio alla vigilia di uno scontro diretto che risulterà inevitabilmente decisivo.

NOCERINA (3-5-2): De Brasi; D’Anna, Russo, Calvanese; Pisani, Mincione (18’st Festa), Monaco, Corcione (33’st Martinelli), Massa; Cristaldi (27’st Dieme), Sorgente (18’st Liurni). A disp. Pizzella, Romano, Granata, Varriale, Cavallaro. All. Esposito
ALTAMURA (3-5-2): Guido; Gambuzza, Pollidori (18’st Romanelli), Russo; Santangelo, Fontana (36’st D’Agostino), Lucchese, Guadalupi (14’st Dammacco), Casiello; Siclari, Salatino. A disp. Cassalia, Errico, Storsillo, Hysaj, Scarimbolo, Sisalli. All. Monticciolo
ARBITRO: sig. Lipizer di Verona. Assistenti: D’Ottavio di Roma 2 e Leonardi di Ostia Lido
MARCATORI: 41’st Liurni (N)
NOTE: pomeriggio soleggiato. Campo in ottime condizioni. Spettatori circa 300. Ammoniti: Russo (A), Mincione (N), Lucchese (A); espulsi: D’Anna (N) angoli: 2-2; recupero: 2’pt; 5’st

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca