fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Fasano lascia per la prima volta la guida della prima squadra dopo 9 anni. Al suo posto ingaggiato Vincenzo De Sio per guidare la serie C. Nello staff dirigenziale confermati Martucci, Marrazzo e Padovano
Una formazione della Swimaccademy PaganiDopo un anno tribolato e di transizione torna al vecchio assetto la Swimacademy Pagani, che rivede il presidente Dino Menduto nelle ritrovate vesti di allenatore della categoria under 11.

Nella categoria under 9 confermatissimo l'educatore e allenatore Francesco Vastola coadiuvato dall'emergente Luigi Montella. Gli under 13 e 15 saranno seguiti da mister Peppe Fasano.
Proprio Fasano lascia per la prima volta la guida della prima squadra dopo 9 anni. Al suo posto ingaggiato Vincenzo De Sio per guidare la serie C.
Nello staff dirigenziale confermati Franco Martucci, Salvatore Marrazzo e Carlo Padovano. Nuova invece la partnership con la polisportiva Oasi Salerno di Luca Malinconico.
«Sono felice di ritornare ad allenare i miei ragazzi - dichiara il presidente Menduto - Vivere quotidianamente gli allenamenti e l'adrenalina delle partite mi son mancati. Il gruppo under 11 che seguo dimostra buone potenzialità e miglioramenti continui già dalle prime uscite nei tornei che abbiamo disputato in queste festività.
Dal punto di vista societario abbiamo messo a punto una rinnovata organizzazione che permette ai genitori di stare vicino ai ragazzi sia moralmente che economicamente vivendo a pieno la vita del mondo Swim Academy.
Siamo entrati organizzativamente ed economicamente nell'Oasi Salerno dell'amico Luca Malinconico ed insieme stiamo studiando un nuovo format societario che coinvolga eccellenze imprenditoriali, allenatori di livello e amici appassionati per una futura crescita di tutti i ragazzi che amano la pallanuoto.
Infine volevo ringraziare l'amico fraterno Peppe Fasano per il lavoro svolto con la nostra prima squadra in questi anni e dare il benvenuto a mister De Sio facendogli un grande in bocca al lupo per questo campionato di serie C».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca