fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L’esterno rossonero con un bolide dai trenta metri a pochi secondi dal fischio finale chiude la gara in parità. Male Leone e Mincione. Un’ngenuità di Iannini gli costa l’espulsione

di Nello Vicidomini

Qui di seguito le pagelle dei molossi per la gara Nocerina-Fasano, terminata 4-4.

Leone, 4,5: Non esente da colpe sul gol del Fasano, lasciandosi bucare troppo facilmente dal diagonale rasoterra di Serri. Appare poco convinto sulle uscite. Riesce purtroppo a ripetersi sul raddoppio di Corvino, praticamente una fotocopia del primo gol. Può poco sul terzo gol. A metà ripresa arriva anche il quarto gol e nulla può fare sulla ribattuta di Prinari, lasciato vittima di un tiro al bersaglio.

D’Anna, 5,5: Primo tempo sottotono per l’esperto molosso. Si gioca poco dalle sue parti. Entra meglio in campo nella ripresa, ma dopo pochi minuti legge male l’intervento di Ciampi lasciando solo Corvino che arriva ad appoggiare per Diaz a pochi metri dalla porta, per il nuovo vantaggio ospite.

Calvanese, 5: Sul contropiede che porta al gol degli ospiti cade nella trappola di Prinari che con una finta libera Serri che insacca. Si fa superare sulla destra in velocità da Corvino che insacca la seconda rete. Pasticcia nell’occasione del 2-3 permettendo a Diaz di battere a rete sulla linea di porta.

Mincione, 5: Ad inizio gara appare poco concentrato e da un suo errore arriva il primo tiro del Fasano. Dopo l’uscito dal campo di Iannini è costretto a fare reparto con il solo Landri, ma lascia troppo spazio tra i reparti: la sua funzione da filtro non riesce come dovrebbe.

Mannone, 5: Insieme a Iannini cerca di far partire la squadra dalle retrovie, spesso però si affida ai lanci lunghi. È complice nelle prime due reti subite per ritardo in chiusura. Poco attenta a leggere la giocata di Corvino sul gol di Diaz. Sostituito al 71’ da Lava, 6: aiuta i compagni nel raggiungere un disperato pareggio. 

Ciampi, 5,5: Uno dei migliori nel primo tempo con chiusure e raddoppi precisi. Trova il gol del momentaneo 1-2 con un colpo di testa su cross di Iannini. Per un’incomprensione con D’Anna, nel secondo tempo permette a Corvino di penetrare liberamente in area e servire Diaz per il 3 a 2 del Fasano.

noc fas2Landri, 5,5: Ordinaria amministrazione a centrocampo per lui, supporta Iannini nella manovra, ma potrebbe sicuramente dare di più. Quando è necessario ci mette il fisico, diventando protagonista sul finire del primo tempo quando si scaldano gli animi. Ad inizio ripresa lancia Sorgente nell’occasione del gol del 2-2. Cala vistosamente nel secondo tempo. Pressato perde clamorosamente palla al limite, consentendo al Fasano di raggiungere il 4 a 2. Sostituito all’83’ da Conte s.v.

Iannini, 6: Imprescindibile, riesce a far girare palla con la solita precisione e intelligenza. Dopo un fallo subito, viene ammonito per protesta. Ottima l’imbeccata che porta al gol Ciampi. Poco dopo viene espulso per doppia ammonizione dopo un fallo abbastanza dubbio. Chiude la sua gara al 37’ tra le proteste del pubblico.

Sorgente, 6,5: Si impegna tanto nel primo tempo facendo a sportellate con i difensori avversari. Viene raramente servito per sfruttare la sua velocità. In apertura del secondo tempo viene lanciato a rete da Landri, salta tutti in velocità, anche il portiere, e mette a segno il gol del pari. Sostituito al 71’ da Fortunato, 6,5: Entra e segna in scivolata sulla punizione rasoterra di Liurni.

Liurni, 7,5: È come sempre uno dei più attivi della Nocerina nei primi minuti. Arriva pericolosamente al tiro in un paio di occasioni, mettendo ko gli avversari ma trovando l’opposizione dell’ultimo difensore. Bravo a trovare Fortunato sul 3 a 4 dei molossi. Al 96’, a tempo finito, calcia un missile su punizione che si insacca nel sette, facendo esplodere il San Francesco.

De Siena, 5: Molto propositivo sulla fascia, non riesce mai però ad incidere come dovrebbe. Non fa del dribbling la sua arma migliore. E si vede. Al contempo, ci mette corsa e grinta. Colpisce involontariamente il palo su un cross nel primo tempo.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca