fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Si chiude solo dopo otto gare in campionato e due in coppa l’esperienza del tecnico ex Casertana sulla panchina dei rossoneri. Da questa sera prende il via il nuovo progetto con l’ex capitano, in attesa di nuovi rinforzi per la rosa

Era ormai nell’aria quest’oggi l’esonero di Di Costanzo, ma soltanto pochi minuti fa la società rossonera attraverso una nota ne ha dato l’ufficialità, comunicando di aver sollevato dall’incarico Cuono Di Costanzo, detto Nello, e di aver affidato la guida tecnica della Nocerina a Giovanni Cavallaro e Marcello Esposito.

In questa nuova esperienza quindi non sarà Antonino Amarante, come si pensava, ad accompagnare Cavallaro che, non essendo in possesso del patentino per allenare, sarà affiancato in panchina dall’allenatore Marcello Esposito, vice di Morgia a Mantova lo scorso anno ed ex tecnico della Juniores dei molossi. Nel congedare Di Costanzo, la società del patron Maiorino ha voluto ringraziarlo per la professionalità, l’attaccamento ai colori e l’impegno profuso in questi mesi augurandogli le migliori fortune per un prosieguo brillante della sua carriera professionale. Nella giornata di domani sono attese le firme di nuovi rinforzi, molto probabilmente quelle di Emanuele D'Anna, ex Pisa e Benevento, e Antonio Calvanese, ex Rende, rispettivamente centrocampista e difensore.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca