fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Altra vittoria per la squadra azzurra, che in casa a Poggiomarino batte l’Avellino per 5 a 2. L'allenatrice Anna Shmigelskaya ha dato ancora una volta prova delle sue doti tecniche
la formazione della Aldo Pappalardo scesa in campo a PoggiomarinoSeconda vittoria di stagione per l’ASD TT Aldo Pappalardo, in casa a Poggiomarino, lo scorso sabato pomeriggio. La locuzione «Nemo propheta in patria» sembra non valere per la squadra azzurra che, contro l’ASD TT Avellino, ha sfoderato la grinta delle grandi occasioni, inchiodando gli avversari per un risultato di 5 a 2 in una partita non facile nonostante i favori del pronostico.

Nella palestra della scuola media Falcone, con la supervisione del giudice arbitro Antonio Pezzullo, si sono battuti - per l’ASD Pappalardo - il coach Anna Shmigelskaya, che ha dato ancora una volta prova delle sue doti tecniche corroborate in anni di militanza nella massima serie del tennistavolo; Francesco Matrone, bancario dalla mente matematica capace di un gioco tattico di alta qualità; il non ancora diciottenne Gennaro Iaquinandi, bella promessa del ping pong. aldo pappalardo gara 12 ottobre
Iaquinandi non riesce ancora a superare del tutto il fattore mentale e la pressione della partita, nonostante i duri allenamenti, ma vince la prima gara contro Mario Sarno per tre set a uno, per poi subire lo stesso risultato nella seconda partita disputata contro Michele Iannicelli. Francesco Matrone, nella sua gara iniziale, affronta il giovane Iannicelli, perdendo il match. Il «cervellone» - così come definito dai compagni di squadra – vince, però, la sua seconda gara di giornata usando la testa, traendo beneficio dal serrato allenamento contro la puntinata lunga, un particolare tipo di gomma della racchetta che conferisce alla pallina una traiettoria non facilmente prevedibile. Buona prestazione di Matrone, dunque, ma applausi a scena aperta per Anna Shmigelskaya, soprattutto nella partita decisiva contro Iannicelli nella quale l’atleta regala una prestazione mozzafiato. foto di gruppo della Aldo Pappalardo con gli avversariTre vittorie su tre per lei, anche grazie al tifo e al sostegno dei piccoli pongisti dell’ASD TT Pappalardo, e dei loro genitori, sempre presenti a bordo campo per sostenere i propri beniamini. Risultato confortante per la squadra e per il presidente Filomena Della Gloria, con due gare vinte prima della lunga pausa di campionato fino al 9 novembre. La società festeggia ancora - anche a cena, si intenda - ma non perde occasione di ringraziare calorosamente tutti i suoi seguaci e tutti gli sponsor che collaborano anche quest’anno alla riuscita dell’avventura azzurra. Ad maiora!

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca