fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Saranno 162 gli atleti provenienti da Campania, Basilicata e Piemonte che si contenderanno la vittoria in 90 gare. Scarlino (CSI): «Benvenuti nell’edizione dei record di respiro interregionale»

Tutto pronto per la 24esima edizione del "Torneo di Beach Volley Città di Cava de’ Tirreni” che trasformerà da lunedì prossimo e fino al 1 settembre piazzale Tommaso Cuomo, alle spalle di Palazzo di Città, in una vera e propria “spiaggia urbana”, terreno di gioco dove si sfideranno atleti cavesi e non solo nelle categorie del 4x4 misto, 2x2 misto, 2x2 maschile e 2x2 femminile.

La conferenza stampa di presentazione dell’edizione 24 dell’evento sportivo estivo più atteso in città si è tenuta ieri mattina presso i locali della sede cavese di Banca Campania Centro e ha visto la presenza del presidente del CSI Cava Giovanni Scarlino, del vicepresidente della Cassa Rurale, Matteo D’Angelo, il presidente regionale del CSI Enrico Pellino e, in rappresentanza dell’amministrazione, il vicesindaco Armando Lamberti con al suo fianco Nunzio Siani, membro dello staff del sindaco Servalli.
«Tante le novità per l’edizione di quest’anno e numeri da record – ha raccontato il presidente della sezione cavese del Centro Sportivo Italiano, Giovanni Scarlino – Per la prima volta il torneo durerà due giorni in più rispetto alle precedenti edizioni così da dare la più ampia possibilità di partecipazione. Quest’anno sono previste ben 90 gare da svolgere in sette giorni per un totale di 162 atleti partecipanti (21 coppie per il 2x2 maschile, 12 coppie per il 2x2 femminile, 18 coppie per il 2x2 misto e 15 squadre per il 4x4 misto). Avremo una squadra che arriva da Melfi, una coppia da Torino e atleti che hanno gareggiato anche in serie B. Insomma cresce la manifestazione, cresce il coinvolgimento e cresce anche il livello tecnico delle gare. E non solo, tanta attenzione anche all’intrattenimento dei più piccoli in collaborazione con la Cooperativa Lithodora che quest’anno, tutti i giorni dalle 20.30 alle 21.00 organizzerà momenti di baby dance. Insomma una grande manifestazione che si rinnova grazie alla profonda passione della grande famiglia del CSI Cava, a quanti sponsor ci sostengono ogni anno e alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale, della Metellia Servizi e di Mani Amiche».
«Questa manifestazione cresce ogni anno – ha aggiunto il presidente regionale del CSI, Enrico Pellino – significa che la gente crede in queste momenti soprattutto grazie all’organizzazione del CSI Cava che con tutti i suoi operatori ha allestito un evento che da ormai un paio d’anni ha un riscontro interregionale».
In conclusione l’intervento del vicesindaco cavese Armando Lamberti: «L’amministrazione non poteva non sostenere e incoraggiare questa bellissima manifestazione che si inserisce nell’ambito delle tante iniziative sportive promosse dal CSI Cava».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca