fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Diversi gli argomenti toccati nella conferenza stampa organizzata dal sodalizio del patron Stella. Trapanese promosso capitano, annunciati  nomi dei primi acquisti

di Valerio D’Amico

alfaterna«Cancelliamo gli errori del passato e partiamo da zero, a fari spenti, nella speranza di raggiungere risultati importanti con un progetto biennale». È questo il messaggio forte e chiaro lanciato dai vertici societari e tecnici dell’Alfaterna, che questa sera hanno incontrato gli organi di informazione in una conferenza stampa indetta all’Hotel St.Giorgio.

Presenti il direttore generale Giulio Ferrentino, il neo direttore sportivo Gianluca Cirillo, che ha appeso le scarpette al chiodo per tuffarsi a capofitto in questa nuova esperienza, e l’allenatore Prisco Sellitti, confermato sulla panchina dei rossoneri per il sesto anno di fila.
Annunciati i nomi dei calciatori confermati per la prossima stagione, a partire da Manuel Trapanese, insignito dei gradi di capitano. Insieme a lui vestiranno ancora la maglia dell’Alfaterna i vari Caso, Granato, Veneziano, Bisogno, Salvati e Comarco. Già attivo anche sul mercato Cirillo, che ha già praticamente concluso le operazioni per tesserare il portiere Lorenzo Prisco, il difensore classe ’99 Antonio Falanga, il centrocampista ex Gragnano Antonio Arcella e gli attaccanti Francesco Immobile, classe ’98 e Pasquale Rizzo, reduce dall’esperienza alla Sangiuseppese e con trascorsi con Catania e Scafatese. Il neo diesse dei rossoneri ha, comunque, ancora tre colpi in canna per completare il gruppo dei calciatori esperti: si tratta di un difensore centrale, un centrocampista e una seconda punta di qualità. Già avviati, infine, i contatti con i vivai di diversi club di serie C e serie D per costruire un parco under di qualità, al fine di mettere al disposizione di mister Sellitti un organico completo e ben organizzato.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca