fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Al Palazzurro di Pagani la squadra di mister Dello Ioio non riesce a ritrovare la vittoria

di Fabrizio Manfredonia

Si è chiusa con risultato negativo l’ultimo match casalingo del Futsal Nuceria nella stagione 2018/2019, la prima in A2: l’ultimo giro di giostra sarà fuori casa a Manfredonia domenica prossima.

Il risultato della partita di ieri non è stato mai in dubbio: il New Team Noci,  capolista già da qualche settimana con un +5 sul Futsal Molfetta, è squadra compatta e concreta, costruita con l’obiettivo, raggiunto matematicamente proprio nel match contro le rossonere, di approdare in serie A. «Il Noci è nettamente la squadra più forte del campionato e meritatamente vola in A – queste le parole del mister del Nuceria Peppe Dello Ioio - da parte nostra, nonostante le condizioni fisiche precarie (il Nuceria ha dovuto ridurre gli allenamenti a causa dello “sfratto” dal PalaCoscioni, indispensabile per lavori straordinari in vista delle Universiadi), abbiamo disputato una buona gara con almeno quattro occasioni nette sprecate che avrebbero reso meno amara la sconfitta». Verso il settimo minuti della prima frazione e sul 2 a 0 del Noci, la partita si è indirizzata prepotentemente a favore della squadra pugliese nonostante la buona risposta del portiere nocerino su diversi tiri: la prima frazione si è chiusa infatti sul 4 a 1. Negli ultimi minuti del secondo tempo il risultato si è dilatato, fino al definitivo 9 a 2. Le marcatrici sono state Foddai e Dello Ioio per il Nuceria, mentre per il Noci tripletta di Gomez, doppietta di Quarta , Angelini, Colantuono Gigante e Morarca con gol singolo.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca