fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Data la ridotta capienza della parte di stadio concessa ai sostenitori rossoneri, il presidente Maiorino ha preferito destinare i tagliandi alla tifoseria organizzata. Un piccolo riconoscimento, con la volontà di aiutare la squadra a trovare i punti necessari alla salvezza già domani

di Redazione

La capienza estremamente ridotta del settore ospiti dello stadio “Vulcano” di Castelluccio Inferiore, teatro della gara Rotonda-Nocerina, impedirà alla tifoseria molossa di essere presente in numero elevato, come accade da sempre in ogni stadio italiano.

Per questo motivo, il presidente Paolo Maiorino, rammaricato profondamente dalla situazione, per l’occasione, ha deciso di rinunciare agli accrediti che solitamente le società ospitanti offrono agli ospiti, per non ridurre ulteriormente la disponibilità di biglietti, poiché la capienza disposta dalla Questura di Potenza sarà solo di trenta unità, accrediti inclusi. I trenta tagliandi disponibili saranno destinati quindi alla tifoseria organizzata della Curva Sud. Un piccolo riconoscimento da parte della società per chi segue costantemente le sorti della maglia rossonera in tutti gli stadi d’Italia. Nella gara di domani, inoltre, data l’importanza dei punti in palio per la salvezza, sarà indispensabile il supporto degli ultras.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca