fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Nel ricordo di Vincenzo Casalino, il 24 mattina circa tremila persone correranno per le strade della città. La partenza alle 9:30 da via Nicola Bruni Grimaldi

di Fabrizio Manfredonia

Si è tenuta stamane la conferenza stampa di presentazione della terza edizione, patrocinata dell’amministrazione Torquato, della gara podistica non competitiva “Corri con il papà, memorial Vincenzo Casalino”.

L’iniziativa, che coinvolgerà tutti gli alunni dei cinque istituti comprensivi di Nocera Inferiore e il 1° circolo didattico di Nocera Superiore, si terrà domenica 24 marzo dalle 9:30 con partenza in via Bruni Grimaldi.
Nel corso della conferenza il sindaco Manlio Torquato ha ricordato con affetto Enzo Casalino, scomparso nel 2006, e ha posto l’attenzione sulla «sensibilità ginnica» della città e dell’amministrazione di Nocera Inferiore, sia col memorial Casalino che con quello De Maio e ancora con la fruizione del “percorso della salute” che, tra l’altro, sarà oggetto di riqualificazione.
«Ringrazio l’amministrazione - ha detto Maria Laura Vigliar, vedova di Vincenzo Casalino e vice sindaco nella prima amministrazione Torquato - che da tre anni e su proposta di Ciro Stanzione, amico di mio marito, ha fatto rinascere l’iniziativa dopo le edizioni dal 1984 al 1990». corri con il papa3
A margine del suo intervento, la Vigliar ha sottolineato come la «partecipazione di Nocera Superiore possa essere un segnale positivo in una prospettiva futura di unione delle due Nocera», riaprendo un dibattito mai chiuso sulla possibilità di unione tra Nocera Inferiore e Nocera Superiore.
Il fiduciario CONI Ciro Stanzione e Luigi Sellitti, responsabile dei Bersaglieri dell’Agro Nocerino-Sarnese, hanno illustrato il programma di domenica: l’appuntamento per i 1500 bambini, accompagnati da altrettanti genitori, sarà in via Bruni Grimaldi e prevedrà, dopo l’esecuzione dell’inno di Mameli da parte degli studenti del liceo musicale “Galizia”, una partenza a scaglioni ogni dieci minuti degli alunni dalla quinta alla prima classe; in via Matteotti, inoltre, sarà dato spazio ai Bersaglieri ed ai rappresentanti dei sei circoli didattici che correranno con il tricolore.
A conclusione della giornata, verrà premiata la scuola con più partecipanti con una coppa, tutti i circoli riceveranno un piatto di ceramica ricordo donato dall’istituto Galizia e tutti i partecipanti una medaglia donata dalla famiglia Casalino.

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
7704
Visite agli articoli
10339796
« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30