fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I rossoneri tornano alla vittoria dopo più di tre mesi con un’ottima prestazione contro i calabresi. È l’attaccante molosso a sbloccare l’incontro con un bellissimo tiro a giro. De Feo chiude il match

di Maria Esposito

Qui di seguito le pagelle dei molossi, usciti vittoriosi oggi pomeriggio nell’incontro con il Roccella per due reti a zero:

Feola 6: Non ha corso nessun rischio, né una parata né altri interventi. L’unica azione pericolosa del Roccella si è conclusa sul palo, ma non si registra altro.


Vuolo 6: Offre una prestazione convincente, bravo ad allontanare una palla pericolosa nel secondo tempo finita sul palo alla destra di Feola. Molto attento al pressing degli avversari, concede pochi spazi e si oppone alle poche incursioni dei calabresi.

Salto 6,5: Oggi è stata fondamentale la sua presenza, il migliore della difesa molossa. Riesce sempre in anticipo a capire il gioco avversario. Ha lavorato per due coprendo qualche sbavatura di troppo di Caso. Alla fine del primo tempo ferma un contropiede degli ospiti con grande maestria. I nostri auguri per il suo 27esimo compleanno.

Pecora 6: Sufficienza raggiunta per l’impegno che mostra. Siamo abituati a vedere un altro mediano. La poca lucidità non gli consente di imbastire il gioco. Sostituito da Ferraioli 6: Dà quella freschezza e lucidità che aiuta i compagni del suo reparto con giocate semplici e veloci.

nocerina roccella 6Caso 6: Oggi non sempre pronto e attento, responsabile delle due avanzate degli avversari. Si fa superare, pecca di superficialità, complice una condizione atletica calante? Da valutare.

Vatiero 6: In difficoltà nel primo tempo, fatica ma cresce e rientra in partita nel secondo tempo. Si impegna e gioca per novanta minuti, con una gran quantità di palloni per il reparto offensivo.

Odierna 6: Autore di una gara sufficiente, buone le sue giocate, a fine primo tempo sfiora anche il gol con un tiro che si consuma tra le braccia del portiere avversario. Sostituito per problemi fisici da Di Crosta 6: Aggiunge forza fresca alla manovra, chiamato in causa da Viscido dimostra la sua prontezza anche se partito in sordina. Dopo il suo ingresso, la Nocerina diventa più cinica e aggressiva.

Ruggiero 6: Spina nel fianco degli avversari che lo limitano. Marcato ad uomo non riesce ad esprimersi come vorrebbe. Quando può riesce sempre a risollevare la Nocerina dal limbo degli avversari. De Feo 7: Entra subito in partita, partecipa alla manovra molossa, non getta la spugna e non si arrende fino alla fine, quando trova la chicca del 2-0.

nocerina roccella 4Orlando 7: Cresce nel secondo tempo e ci delizia con un tiro ad incrocio che finisce alle spalle di Scuffia che nulla può. Autore di uno splendido gol, aiuta la Nocerina a sbloccare la gara e a portare a casa i tre punti. Amendola s.v.

Giorgio 6: Giocatore di qualità, è l’unico a cui affidare le chiavi dell’attacco della Nocerina in assenza di Simonetti. Gioca pochi palloni ma buoni, la sua prestazione nel complesso risulta sufficiente. Nulla ci si poteva aspettare in più, dopo l’assenza di tre mesi. Montuori s.v.

Cardone 6: Fa il suo dovere nella zona di competenza, pur senza particolari affondi offensivi. Nel secondo tempo schierato in difesa aiuta i suoi compagni di reparto senza sbavature.

Viscido 7,5: Riesce sempre ad interpretare la gara sin dall’inizio. Schiera bene i suoi uomini in campo, anticipando ad inizio secondo tempo i cambi e ridisegnando il 3-5-2 centrando tutto. Non a caso la Nocerina non molla e vince. Encomiabile.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca