fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Insufficiente la prestazione di Vuolo e Novelli che con un malinteso consentono agli ospiti di passare in vantaggio nella prima frazione. Sugli scudi il centrocampista rossonero autore di una magistrale parabola all’ultimo minuto

di Maria Esposito

Qui di seguito le pagelle dei rossoneri, al margine della gara di quest’oggi contro il Castrovillari terminata 1-1.

Novelli 5: Parte titolare in extremis sostituendo l’ammalato Feola. Nessun intervento con il Castrovillari mai pericoloso in area; l’unico affondo dei calabresi non viene ben interpretato dall’estremo difensore, responsabile del gol ospite con un’uscita avventata. Fa riflettere la sua posizione fuori dai pali

Vuolo 5: Non offre una prestazione convincente, soffre le giocate di Pandolfi e compagnia. Assieme all’estremo difensore nocerino è responsabile del vantaggio dei calabresi. Sostituito da Capaccio s.v.

Salto 6: Si conferma pedina fondamentale della difesa molossa. Riesce sempre in anticipo a capire il gioco avversario. Accorcia con maestria, difende la sua zona di campo con grande superiorità e in certe circostanze partecipa anche alla fase offensiva. Peccato per il gol annullato per fuorigioco nel primo tempo.

nocerina castrovillari 5Pecora 6,5: Perno del centrocampo molosso, gioca una grossa quantità di palloni. Giocatore di qualità e quantità, non sbaglia nulla. Imbastisce il gioco, dai suoi piedi partono le uniche azioni pericolose. Encomiabile l’assist che serve a Simonetti nel secondo tempo.

Caso 6: Era preoccupante la sua condizioni fisica per affaticamento. Oggi dà il suo contributo e si conferma uno dei migliori della formazione rossonera. Nulla può sul gol subito. Riesce sempre a rendere asettiche le giocate dei lupi.

Festa 5,5: In difficoltà nel primo tempo, fatica ma cresce e rientra in partita quando Forgione cala un po'. Si impegna e gioca per novanta minuti, ma con molti palloni sporchi per il reparto offensivo.

nocerina castrovillari 6Odierna 6: Autore di una gara faticosa, da apprezzare per la sua caparbietà, cerca di costruire sia in fase offensiva che difensiva. Va premiato poiché non getta mai la spugna e non si arrende fino alla fine del suo match. Sostituto da Orlando 6: Insieme ai compagni nel secondo tempo aiuta a creare qualche occasione con la sua esperienza.

Ruggiero 7: Spina nel fianco degli avversari. È di una qualità tecnica e tattica indiscutibile, limitato dalle condizioni del campo. Quando può riesce sempre a salvare la Nocerina dal limbo. Memorabile il suo gol su punizione.

Simonetti 6: Nel primo tempo si vede poco, non facendo salire la squadra. Cresce nella seconda frazione e ci delizia con una rovesciata che si stampa sulla traversa, sfortunato. Giocatore di qualità, partecipa poco alla manovra molossa, ma è l’unico a cui affidare l’attacco della Nocerina. Gioca pochi palloni ma buoni.

nocerina castrovillari 2Amendola 5: La sua prestazione nel complesso risulta mediocre, unica nota positiva è un’azione personale al decimo del primo tempo. Cala visibilmente con qualche sbavatura di troppo e poca lucidità in alcune manovre lasciando spazio alle giocate del Castrovillari. Sostituito con Cardone 6: aiuta la squadra a costruire gioco nel secondo tempo. Corre e tenta più volte conclusioni pericolose dalla distanza.

Iodice 5,5: Fa il suo dovere sulla fascia di competenza pur senza particolari affondi offensivi. Nel secondo tempo schierato in difesa aiuta i suoi compagni di reparto senza sbavature.

Viscido 6,5: È l’uomo in più della Nocerina. Riesce sempre a interpretare la gara sin dal primo minuto di gioco. Schiera bene i suoi uomini in campo, anticipa ad inizio secondo tempo i cambi e ridisegna il suo 3-5-2 centrando tutto. Non a caso la Nocerina non molla e agguanta il pareggio. Visibile il suo lavoro settimanale in una prestazione atletica della squadra encomiabile.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca