fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Torna al successo la squadra di Viscido dopo la sconfitta di San Cataldo. Lo fa nella gara interna contro i biancoverdi, valida per il dodicesimo turno. Decide un gol dol bomber nolano dal dischetto

 

di Nello Vicidomini

Termina 1 a 0 per i molossi la gara tra Nocerina e Rotonda giocata quest’oggi allo stadio San Francesco. Terreno di gioco in pessime condizioni a causa della pioggia. Davanti a circa cinquecento sostenitori, di cui una decina dalla Basilicata, mister Viscido non cambia modulo nonostante le assenze.

Quindi conferma il 3-5-2 schierando Feola tra i pali; Salto, Iodice e Di Fraia in difesa; De Feo, Cardone e Ruggiero a centrocampo, con Odierna a destra e Festa a sinistra; Capaccio e Simonetti in avanti. Il tecnico dei biancoverdi Pugliese risponde con il 4-4-2: Oliva in porta; Marigliano, Barbosa, Silletti e il nocerino Nicolao in difesa; Gallardo, Valori, Ostuni e Santamaria a centrocampo; Flores e Manset in attacco. nocerina rotonda 8Subito in avanti la Nocerina con Ruggiero che al 3’ prova da lontano non inquadrando la porta. Dopo due minuti ci riprova ancora il centrocampista molosso dalla stessa distanza, mettendo in difficoltà Oliva che respinge sui piedi di un suo difensore. Pericolosissimi gli ospiti al 12’, quando una punizione a giro di Nicolao viene allontanata miracolosamente da Feola. Al 25’ un tiro di Flores è murato dalla retroguardia molossa. Sull’altro versante risponde subito dopo Simonetti con una debole conclusione preda di Oliva.  Molta difficoltà per i calciatori in campo nel gestire la palla, date le condizioni del terreno di gioco che facilitano anche il gioco falloso. Al 35’ Ruggiero dalla distanza mette in seria difficoltà Oliva che si tuffa e devia in angolo salvando il risultato. Sotto una pioggia incessante, senza nessun recupero, l’arbitro Rinaldi manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo. La ripresa ricomincia sotto la pioggia e con il terreno messo sempre peggio, con pozzanghere e avvallamenti. Dopo cinque minuti il direttore di gara ferma il gioco e, con la prova del rimbalzo, decide che si può continuare, nonostante in alcuni punti del rettangolo di gioco la palla si blocchi a metà corsa. nocerina rotonda 3Al 54’ arriva la prima occasione della seconda frazione: Ruggiero tenta una rasoiata dal limite, il pallone però si impenna ed esce sopra la traversa. Al quarto d’ora Viscido sostituisce Cardone con Vatiero e schiera i suoi con il 4-3-1-2 con Ruggiero dietro le punte. Al 67’ arriva la svolta della gara: Simonetti viene abbattuto da Marigliano in area e Rinaldi concede il penalty per i molossi. Dagli undici metri si presenta bomber Simonetti che non sbaglia, spiazzando Oliva e mandando in visibilio il San Francesco. È 1-0 per la Nocerina. nocerina rotonda 2Pugliese prova subito a dare una scossa ai suoi cambiando Ostuni e Gallardo con Capristo e Gentile. Per i rossoneri Orlando rileva Ruggiero. Poco dopo per i biancoverdi entra anche Trombino al posto di Valori. La Nocerina cerca di difendere il vantaggio nonostante qualche traversone dalla distanza da parte del Rotonda. Al 78’ Viscido cambia anche Capaccio con Califano.nocerina rotonda 5I molossi, date le condizioni del terreno, sono costretti spesso ad allontanare con palle alte. Entra anche Taccogna tra le file dei biancoverdi. All’87’ proprio il Rotonda va vicino al pari con il colpo di testa di Trombino che esce di poco alla sinistra di Feola. Nei cinque di recupero, i biancoverdi alla ricerca del pari non riescono a rendersi mai pericolosi e la gara termina 1 a 0 per i molossi. Una vittoria che aiuta a risollevare il morale in vista della delicata trasferta di Bari. Rossoneri terzi a pari punti con il Marsala.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca