fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Al termine della rifinitura di questa mattina, il portiere dei molossi ha rilasciato le ultime dichiarazioni prima della partita di domani. Contro i siciliani si rivedono Cioffi e Iodice. Fuori Scolavino e Vatiero alle prese con infortuni

 

di Nello Vicidomini

Si è detto soddisfatto di quanto fatto finora l’estremo difensore dei rossoneri Ivano Feola, nella conferenza prepartita tenutasi questa mattina nella sala stampa dello stadio San Francesco.

Arrivato a campionato in corso, l’esperto portiere ha dimostrato fin da subito il suo valore dando alla squadra più stabilità e più sicurezza al reparto difensivo. Argomenti d’apertura della conferenza stampa sono stati proprio la sua imbattibilità e l’ottima tenuta della difesa nelle ultime gare: «Non mi interessa contare i minuti di imbattibilità, non penso a questo. Se non subiamo gol il merito è soprattutto dei difensori. Caso, Salto e Vuolo sono bravi, anche se ogni tanto devo richiamarli per l’attenzione e credo che dagli spalti si sente. Grido per caricare me stesso e per aiutare loro nei movimenti, vedendo meglio da dietro. L’unico modo per non sentire le mie urla sarebbe quello di far riempire lo stadio di gente e me lo auguro». Il portiere molosso ha parlato anche del suo arrivo alla Nocerina un mese e mezzo fa: «Nocera è una piazza che non si rifiuta nemmeno in Serie D. Ho accettato subito con entusiasmo». Poi Feola si è soffermato sui prossimi avversari, l’Igea Virtus del nuovo tecnico Tedesco, che nelle ultime dichiarazioni ha spiegato che da Nocera per loro inizierà un altro campionato: «Sarà una partita difficile, poiché hanno cambiato il tecnico dopo una serie di sconfitte e cercheranno di fare risultato. Ma noi ci metteremo il massimo come sempre». nocerina feolaL’allenatore della Nocerina Gerardo Viscido ha convocato 22 calciatori per la gara con l’Igea Virtus in programma domani alle ore 14:30 allo stadio San Francesco: i portieri Feola e Novelli; i difensori Barzaghi, Caso, Di Fraia, Iodice, Salto e Vuolo; i centrocampisti Accardo, Branchi, Cardone, De Feo, Di Martino, Festa, Odierna, Pecora e Ruggiero; gli attaccanti Cioffi, Giorgio, Orlando e Simonetti. Indisponibili gli infortunati Coulibaly, Montuori, Scolavino e Vatiero. Questi invece i convocati del tecnico Adolfo Coscarelli per la gara di quest’oggi contro il Sorrento valida per il campionato nazionale Juniores under 19: i portieri Milione, Milite, Ruocco; i difensori Anzalone, Chiancone, Di Perna, Grassadonia, Petillo e Roscigno; i centrocampisti Califano, Cuccovillo, D’Alessio, D’Amaro, Manfredi, Monetti, Scannapieco e Silano; gli attaccanti Capaccio, Liambo e Scarano.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca