fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Ai piedi del Pollino arriva la prima vittoria stagionale dei molossi in trasferta. Nettamente in crescita la squadra che non ha sofferto le avanzate degli avversari nella ripresa. Migliore in campo il centrocampista scuola Juventus già a segno domenica scorsa

di Nello Vicidomini

Termina 2 a 0 per i molossi la gara tra Castrovillari e Nocerina valida per la quarta giornata del campionato di Serie D. Allo stadio Mimmo Rende presente una buona cornice di pubblico, di cui circa 250 sostenitori nocerini.

Mister Gerardo Viscido schiera i suoi con il collaudato 3-5-2: Feola tra i pali; Vuolo, Caso e Salto in difesa; Pecora, Odierna e Ruggiero centrali con Festa e Vatiero esterni; Simonetti e Giorgio in avanti. Dall'altra parte il tecnico Bruno, che sostituisce il nuovo allenatore Marra in attesa di tesseramento, risponde con Cellitti, Corsaro, Indelicato, Catinali, Lomasto, Ungaro, Forgione, Lavrendi, Pandolfi, Gallon, Siano. Inizio abbastanza equilibrato con Catinali e Lanvredi che si oppongono ai movimenti di Pecora e Ruggiero a centrocampo. È proprio Ruggiero, dopo qualche minuto, a registrare la prima occasione con una conclusione alta. Ma è il Castrovillari a fare la partita e a provare qualche affondo nella prima mezz'ora. Al 25' su calcio d'angolo Forgione di testa colpisce in pieno la traversa. Subito dopo ci prova Lanvredi con un tiro che sfiora il montante. Proprio quando il gol dei padroni di casa sembra nell'aria, la Nocerina viene fuori improvvisamente. Prima Festa e poi Simonetti impensieriscono il portiere Cellitti.castrovillari nocerina 2Sul lato opposto è Gallon a tentare di trovare il vantaggio su una ripartenza di Catinali, ma Feola non si lascia sorprendere. La Nocerina allora chiude i calabresi nella propria metà campo e passa in vantaggio al 43' con Kavin Giorgio, abile a metterla in rete su tap-in dopo il palo colpito da Simonetti. Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione con i molossi avanti 1 a 0. Nella ripresa mister Bruno inserisce Grimaldi, Castiglia e Puntoniere e il Castrovillari prova a portarsi subito all'attacco alla ricerca del pari. La prima occasione è firmata da Gallon che calcia alto su punizione. Viscido sostituisce allora Vatiero con Cardone per far circolare di più la palla e non concedere spazi e al 23' la Nocerina va vicina al raddoppio con una pericolosa conclusione di Ruggiero sugli sviluppi di un corner. Al 25' della ripresa per i padroni di casa Ielo e Canale rilevano Pandolfi e Siano. Alla mezz'ora è ancora Ruggiero a mettere in difficoltà Cellitti con un bel tiro al volo.Subito dopo tra le file della Nocerina esce Giorgio ed entra Accardo per difendere il risultato.castrovillari nocerina 3Ma ad un minuto dal 90' arriva l'inaspettato raddoppio dei molossi, con una spettacolare discesa dell'inarrestabile Giuseppe Ruggiero che in contropiede arriva in area e spedisce in rete. Subito dopo Viscido inserisce anche Orlando per Simonetti. Lo 0-2 allo scadere spezza le gambe al Castrovillari che non ha più la forza di rendersi pericoloso e dopo quattro minuti di recupero l'arbitro Cutrufo manda tutti negli spogliatoi. Prova superlativa della Nocerina, capace di lottare su tutti i palloni senza concedere nulla all'avversario. Il secondo successo di fila consente ai molossi di raggiungere le zone alte della classifica.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca