fbpx

A segno per i rossoneri il difensore appena arrivato Caso. Buona la prova degli under e degli ultimi tesserati, in attesa di qualche altro innesto per completare la rosa

di Nello Vicidomini

noc csgÈ terminato sul risultato di 1-1 il match amichevole tra i padroni di casa del Castel San Giorgio e la Nocerina tenutosi oggi pomeriggio allo stadio comunale “Domenico Sessa”. I molossi sono scesi in campo ancora una volta con il 3-5-2 scelto da mister Viscido.

La squadra inizialmente si è così schierata in campo: Scolavino tra i pali; Di Martino, Caso e Montuori in difesa; Pecora davanti alla difesa con Elefante ed Odierna ai suoi lati e Vatiero e Salto sugli esterni; in attacco la coppia Simonetti-Cioffi. L'undici titolare ha dimostrato subito segni di miglioramento sul piano atletico rispetto alla gara sottotono con il Gragnano. Ma il primo tempo si è concluso a reti inviolate e senza particolari occasioni per entrambe le squadre. Nell'intervallo giro di cambi per i molossi. Con lo stesso modulo, entrano Novelli, Vuolo, Petillo, De Feo, Coulibaly, Ferri, Rinaldi e Giorgio. La Nocerina ritorna in campo con un nuovo appiglio e cerca subito il vantaggio. A trovarlo è l'imponente difensore centrale Patrizio Caso, che sale più in alto di tutti e supera il portiere con un bel colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Mentre i rossoneri sembrano sicuri della vittoria, nel finale, arriva però la beffa: il Castel San Giorgio realizza un penalty a pochi minuti dallo scadere riportando il punteggio in parità. Nonostante il risultato finale, va segnalata la buona prestazione degli ultimi aggregati alla squadra. Resta sicuramente da aggiungere qualche altro tassello in termini di esperienza e qualità ad una rosa dal profilo molto giovane.