fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il rappresentante legale della società rossonera, durante la conferenza stampa di ieri pomeriggio, ha manifestato tanta amarezza per un nodo iscrizione sempre più difficile da sciogliere: «Non ci sono ancora le condizioni necessarie a garantire la partecipazione al prossimo campionato»

di Domenico Pessolano

Pochi giri di parole. La Nocerina è sull'orlo del fallimento, è a un passo dal baratro. È questo il verdetto decretato dal rappresentante legale dei rossoneri Bruno Iovino durante la conferenza stampa di ieri pomeriggio, tenutasi presso la sede dell'Alfa Recupero Crediti di Castel San Giorgio.

È tutto vero, sì, perché a poche ore dalla scadenza del termine ultimo per l'iscrizione (26 luglio), il club molosso non ha ancora racimolato la cifra necessaria a garantire la partecipazione al campionato di Serie D 2018/19. Iovino, ovviamente e giustamente, non ha mancato di manifestare il suo sconcerto: «In queste settimane, come sapete, ho avuto modo di parlare con alcuni imprenditori, e ho cercato sempre di esortarli, affinché da parte loro arrivasse un contributo per la Nocerina. Purtroppo, e lo dico con grande dispiacere, da parte loro sono arrivate solo promesse, poiché sono venuti a mancare nel momento decisivo. Adesso non so più che dire, siamo arrivati quasi alla fine della corsa senza aver raccolto quello che ci aspettavamo. nocerina striscioneLa Nocerina, e non avrei mai voluto dirlo, rischia davvero di non disputare la prossima stagione». Parole difficili da digerire quelle del dirigente rossonero che, in linea di massima, ha anche scoperto le carte e detto quale cifra bisogna ottenere per scacciare ogni incubo: «Complessivamente, considerando anche una vertenza, mancano circa ventimila euro, una somma di denaro modica ma che nessuno pare disposto a sborsare. Inoltre - ha aggiunto Iovino - ho scorto una disaffezione verso la maglia rossonera che mai avrei pensato di notare, sia da parte dei tifosi che degli imprenditori della zona. Sono confuso, a ciò non trovo ancora una spiegazione».
Al termine della conferenza stampa, Bruno Iovino ha svelato il nome del prossimo allenatore che, iscrizione permettendo, siederà sulla panchina della Nocerina. Parliamo di Gennaro Iezzo, ex portiere dei rossoneri con importanti trascorsi in Serie A tra le fila del Cagliari e, soprattutto, del Napoli di Edy Reja.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca