fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Italia, Grecia e Turchia insieme in un progetto finanziato dalla Commissione europea per favorire il benessere mentale e fisico e l'inserimento dei portatori di problematiche attraverso il nuoto

Essenia UETP, ente di formazione accreditato presso la Regione Campania che opera a Salerno nel settore della mobilità transnazionale della progettazione europea, ha partecipato in qualità di partner al secondo meeting transnazionale del progetto Erasmus Plus Sport “Nautilius”, che si è tenuto dal 9 all’11 maggio a Katerini, in Grecia.

Il progetto “Nautilius”, finanziato dalla Commissione Europea, nasce con l’obiettivo di superare la sfida dell'inclusione sociale di persone con abilità speciali attraverso lo sport, in particolare il nuoto. La partnership del progetto - coordinato dall’associazione polisportiva dilettantistica “Murgano” di Enna e della durata di due anni - è composta da cinque organizzazioni provenienti da Italia, Grecia e Turchia, che operano nel campo dello sport, della formazione, della disabilità. Il meeting si è incentrato principalmente sul ruolo della scuola nell’utilizzo del nuoto come mezzo di inclusione sociale per gli studenti disabili. Il primo giorno del workshop è stato ospitato in piscina. I partner hanno assistito ad una lezione di nuoto rivolta ad una classe di studenti di nove anni e, nello specifico, sono state illustrate le tecniche di nuoto adattate all’attitudine e alle possibilità in acqua per una studentessa diversamente abile. nautilius2Erano presenti anche i dirigenti di alcuni istituti scolastici: la giornata è stata l’occasione per confrontarsi sull’organizzazione dei servizi scolastici offerti agli alunni diversamente abili, per favorirne l'inclusione.
Il secondo giorno del workshop si è svolto presso il Provveditorato agli studi di Pieria. In questa sede si è discusso sulle buone pratiche e gli strumenti per applicarle. Tutte le buone pratiche, i risultati e le raccomandazioni emersi durante i workshop saranno raccolti nella Guida di buone pratiche sul valore dello sport denominata “Nuoto per l’inclusione sociale delle persone disabili” redatta da Essenia UETP. Il prossimo appuntamento per il consorzio di partner è fissato per il prossimo novembre a Enna e avrà come tema “Benessere fisico e spirituale attraverso il bagno”.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca