fbpx

Cavallaro e Russo firmano il sesto successo di fila per i molossi, che tengono il passo delle battistrada Troina e Vibonese

di Valerio D’Amico

generiche 0094Vince e convince la Nocerina, che torna da Palazzolo con i tre punti centrando il sesto successo consecutivo. Gara dominata in lungo e in largo dai molossi, abili a sbrigare la pratica con le reti dei soliti Cavallaro e Russo all’inizio dei due tempi.

Il tecnico dei locali Betta si affida alla stessa formazione che la scorsa settimana ha pareggiato sul campo del Roccella. Solo panchina per l’attaccante argentino Garcia, tesserato pochi giorni fa.
Morgia ritrova Gomis, ma tra i pali viene confermata la fiducia a Mennella. Regolarmente in campo Alvino, che compone la cerniera mediana con Giacinti e Cecchi.
Pronti via e la Nocerina passa in vantaggio. Dopo appena sette minuti Cavallaro supera un paio di avversari sulla sua corsia di competenza, si accentra e impallina Ferla con un preciso tiro a girare. Al 20’ il capitano va a un passo dalla doppietta, con una conclusione dal limite dell’area deviata in angolo da Ferla. Sul susseguente corner il numero uno dei siciliani si fa trovare ancora pronto, respingendo praticamente sulla linea una girata a botta sicura di Manzo. Al 34’ registriamo il primo acuto del Palazzolo, con un colpo di testa di Gorzelewski che termina a lato. È l’ultimo sussulto dei primi quarantacinque minuti, che vanno agli archivi dopo due giri di lancette di extra time.
generiche 0081Il secondo tempo inizia, di fatto, allo stesso modo del primo. Al 7’ la Nocerina trova, infatti, il gol del raddoppio. Lancio di Vitolo per Dieme, che controlla e apparecchia per l’accorrente Russo, che spedisce in rete senza difficoltà. Tredicesimo gol in campionato per l’attaccante pugliese. La gara, di fatto, non riserva ulteriori sussulti. La Nocerina festeggia un meritatissimo successo, che le consente di arrivare alla sosta in seconda posizione a un solo punto dalla vetta, ancora occupata dalla matricola Troina.

PALAZZOLO (4-4-2): Ferla; Boncaldo, Raimondi, Gorzelewski, Fichera; Butera (4’st Garcia), Doda (40’st Mollica), Palmisano, Grasso; Porto, Furnò (12’st Di Costanzo). A disp. Aglianò, Nania, Carpinteri, Quarto, Filicetti, Ricca. All. Betta
NOCERINA (4-3-3): Mennella; Vitolo (40’st Di Minico), Manzo, Matino (35’st Mautone), Vanacore; Giacinti (26’st Bartoccini), Cecchi, Alvino; Russo, Dieme (33’st Mandara), Cavallaro (45’st Schettino). A disp. Gomis, Schettino, Lomasto, Di Minico, Accardo, Mosca. All. Morgia
ARBITRO: sig. Perenzoni di Rovereto. Assistenti: Ferrari di Rovereto e De Angelis di Roma 2.
MARCATORI: 7’pt Cavallaro (N), 7’st Russo (N)
NOTE: pomeriggio soleggiato. Campo in erba sintetica. Spettatori circa 300, con folta rappresentanza ospite. Prima della gara effettuato un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Davide Astori. Ammoniti: Furnò (P), Matino (N); Angoli: 3-4; Recupero: 2’pt; 4’st