fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Conquistando il decimo pareggio in campionato, gli ospiti migliorano ancor di più la loro classifica e si apprestano a ospitare la capolista Sorrento con l’entusiasmo giusto

di Nuccio De Caro

Decimo pareggio per l’ASD Castel San Giorgio quello conquistato sul difficile campo della Palmese, arrivato al termine di una gara molto combattuta. I padroni di casa scendono in campo molto decisi, creando subito i presupposti per una gara maschia ma, pur dovendo fare i conti con le pesanti assenze di Ferrara, Romano e Malafronte, il Castel San Giorgio accetta la sfida non intimorendosi e ribattendo colpo su colpo.

La Palmese si rende pericolosa con Paradiso, che dopo aver approfittato di un errore di Terlino, calcia in porta e trova l’ottima opposizione del portiere. Gli ospiti replicano subito dopo con Doudou, che in girata conclude sulla traversa. Al 23' Fragiello, nelle prossimità dell’area di rigore, si libera bene e calcia sul primo palo: Cesarano è attento nel parare la conclusione e, poco dopo, lo è anche su Basile. Al 33’ il vantaggio del Castel San Giorgio: Ferrentino effettua un cross al bacio per Di Sanza che, ben appostato sul secondo palo, insacca la palla di testa con Ferrieri che non riesce ad intervenire. Subito dopo, Paradiso prova a ristabilire le sorti dell’incontro con un tiro da fuori, ma al 44' è Fragiello a trovare la rete del pari, che arriva grazie a un eurogol da circa 35 metri. Si chiude così la prima frazione. La ripresa è avara di emozioni, poiché diventa molto nervosa e spezzata dai continui interventi del direttore di gara (alla fine gli ammoniti saranno nove) che ha il suo bel da fare per mantenere la calma. Qualche azione degna di nota si vede sporadicamente: per la Palmese, Altea si invola in area e crossa al centro di potenza ma Cesarano capisce tutto e blocca a terra e, quasi allo scadere, Siano, subentrato nella ripresa, supera anche il portiere e viene atterrato in area. Secondo l’assistente dell’arbitro, però, il giocatore del Castel San Giorgio è in fuorigioco.sanza2 La gara termina con il giusto risultato che ci proietta alla gara di domenica prossima più convinti che mai del nostro potenziale, anche perchè al "Sessa" arriverà l'attuale capolista Sorrento in un match tutto da seguire. Il nostro sostenitore che è stato portato in ospedale dall'ambulanza presente sul campo perchè vittima di un malore è a casa senza ulteriori problemi. A lui i nostri più cari auguri affinchè si rimetta al più presto.

Palmese 1914 (4-4-2): Ferrieri, Biancaldi, Grimaldi, Paradiso, Cavallini, La Marca, Basile (78' Esposito), La Montagna, Fragiello (55' Altea), Sibilli, Carnicelli (71' Salvato). A disp. Cozzolino, Perrella, Tumolino, Troianiello. All. Papa.

Asd Castel San Giorgio (4-3-3): Cesarano, Somma (69' Siano), Terrone (69' Vitiello), Maio, Romano M. , Terlino, Di Sanza, Iapicco, Doudou Ndao (85' Cuomo), Ferrentino, Napoletano (94' Moffa). A disp. De Luca, Olimpo, Pontone. All. Cerminara.

Arbitro sig. Piscopo di Frattamaggiore. Assistenti: Cecere di Caserta e Giangreco di Salerno. Marcatori: 33' Di Sanza (CSG), 44' Fragiello (P). Ammoniti: Carnicelli, Paradiso, La Montagna, Sibilli, La Marca, Biancardi, Cavallino (P), Iapicco, Napoletano (CSG). Note: allontanato all' 81' l'allenatore della Palmese 1914 Papa, spettatori 350 circa.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca