fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La Nocerina si inceppa in casa contro il Messina. Vincono Ercolanese e Portici. Termina in pareggio lo scontro salvezza tra Ebolitana e Palmese

di Valerio D’Amico

generiche 0066Seconda sconfitta nelle ultime tre gare per il Troina, che soccombe per due reti a uno sul campo del Gela e vede ridursi a sette i punti di vantaggio sulle inseguitrici Vibonese e Igea Virtus, che non mollano un colpo. I calabresi del presidente Caffo si impongono per una rete a zero contro il Paceco grazie a un calcio di rigore di Zito, mentre i siciliani liquidano a domicilio la Sancataldese con lo stesso risultato.

Si stacca di due lunghezze la Nocerina, bloccata in casa da un Messina che, al netto delle occasioni create, avrebbe meritato qualcosa in più. Torna al successo esterno pure l’Ercolanese, corsara nello stadio dell’Isola Capo Rizzuto. Stecca, invece, l’Acireale imbrigliata in casa con pareggio ad occhiali dal Palazzolo. Si conclude in parità pure lo scontro di metà classifica tra Cittanovese e Gelbison, che restano a debita distanza dalla zona calda. Importante salto in avanti per il Portici di Maiuri, che si aggiudica la delicata sfida casalinga con il Roccella e si piazza in una posizione di relativa tranquillità. Si conclude senza reti la sfida salvezza tra Ebolitana e Palmese, che restano impelagate in piena zona play out, rispettivamente con diciassette e quindici punti.
Il prossimo turno sarà caratterizzato dallo scontro diretto tra Igea Virtus e Nocerina. Impegni più agevoli, almeno sulla carta, per Troina e Vibonese impegnate tra le mura amiche rispettivamente contro Gelbison e Gela. In coda spiccano Ebolitana-Isola Capo Rizzuto e Palmese-Paceco.   

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca