fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I rossoneri battono per uno a zero i calabresi, al termine di una gara ostica e non interpretata al meglio dagli uomini di Morgia. Decisivo un calcio di rigore di Nicola Russo ad un quarto d’ora dalla fine

di Valerio D’Amico

generiche 0115Continua inarrestabile la marcia casalinga della Nocerina, che supera per una rete a zero la Cittanovese e conquista il sesto successo consecutivo tra le mura amiche. Gara ostica e spigolosa, condotta in maniera tutt’altro che esaltante dai molossi, vittoriosi solo grazie a un calcio di rigore di Nicola Russo a quindici minuti dalla fine.
Morgia, orfano tra gli altri di Mautone e Schettino, arretra Marsili sulla linea dei difensori. In attacco Cavallaro è regolarmente al suo posto, nel tridente completato da Alvino e Russo.
Il tecnico ospite Zito vara un inedito 4-4-2, con Ortolini e Postorino a reggere il peso del reparto offensivo.
È proprio il numero dieci dei calabresi ad avere sul destro la prima occasione di sbloccare il risultato, dopo quasi venti minuti di gioco. Il suo tiro da posizione defilata termina, però, a lato. La risposta della Nocerina è affidata a un calcio di punizione alto di Cavallaro. Al 42’ i padroni di casa costruiscono l’occasione più nitida della prima frazione. Russo raccoglie palla in area di rigore e lascia partire una conclusione che non inquadra lo specchio della porta.
generiche 0112La ripresa inizia con una novità per i locali. Uno spento ed evanescente Alvino lascia spazio a Liccardi. L’atteggiamento dei molossi, complice anche il passaggio ad un 4-3-3 più adeguato alle caratteristiche dei calciatori in campo, sembra diverso. Al 18’ ci prova Cecchi dalla distanza. Sfera ampiamente alta. Al 20’ i molossi sfiorano ancora il vantaggio. Angolo di Cavallaro per Manzo, che approfitta di una serie di batti e ribatti in area e conclude a botta sicura da due passi. Miracoloso l’intervento col piede di D’Aguì. Allo scoccare della mezz’ora la Nocerina passa in vantaggio. Dieme sguscia in area di rigore e viene atterrato piuttosto ingenuamente da Cianci. Il direttore di gara, ben posizionato, assegna il penalty. Dagli undici metri Russo spiazza D’Aguì.
generiche 0110Al 41’ è ancora il numero nove a sfiorare il raddoppio. La sua rasoiata da ottima posizione è neutralizzata da D’Aguì, bravo a distendersi e deviare in angolo. La gara non riserva ulteriori sussulti. La Nocerina, col minimo sforzo, porta a casa tre punti pesantissimi, che le consentono di restare aggrappata alle posizioni di vertice della classifica.    

NOCERINA (3-4-3): Gomis 6; Matino 6.5, Marsili 6, Manzo 6.5; Ragone 5.5 (32’st Barcellona sv), Coppola 6 (11’st Giacinti 6), Cecchi 5.5, Di Minico 5.5; Alvino 5 (1’st Liccardi 5.5), Russo 6.5, Cavallaro 5 (25’st Dieme 6). A disp. Mennella, Accardo, Ferri, Tammaro, Silvestro. All. Morgia 6
CITTANOVESE (4-4-2): D’Aguì 6.5; Genovesi 6.5 (32’st Napolitano sv), Cianci 5, Taverniti 6, Alfano 5; Condomitti 6 (37’st Colica sv), Gonzalez 6, Di Napoli 6 (27’st Moio 5.5), Paviglianiti 6 (36’st De Marco sv); Postorino 6.5, Ortolini 5. A disp. Foti, Cotroneo, Barilaro, D’Agostino, Prestileo. All. Zito 6
ARBITRO: sig. Iacovacci di Latina. Assistenti: Blanco e Carpinato di Acireale
MARCATORI: 30’st (rig) Russo (N)
NOTE: pomeriggio soleggiato. Campo in brutte condizioni. Spettatori circa 400. Ammoniti: Postorino (C), Ragone (N), Russo (N); Angoli: 5-7; Recupero: 1’pt; 5’st

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca