fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I siciliani battono l'Isola Capo Rizzuto e volano a più otto sulla Nocerina, che viene agganciata al secondo posto dall'Igea Virtus. Vittoria pesante anche per il Portici di Maiuri

di Domenico Pessolano

generiche 0066Tredicesima giornata dai mille colpi di scena quella del girone I della Serie D. Il più eclatante arriva dalla provincia di Enna, precisamente dal Troina.

Con una sofferta vittoria per due a uno contro il fanalino di coda Isola Capo Rizzuto, i siciliani salgono a 32 punti e volano a più otto sulla Nocerina, bloccata sul due a due ad Acireale. Oltre ad aver perso contatto con la vetta, i rossoneri vengono agganciati al secondo posto dall'Igea Virtus, vittoriosa nel big match contro l'Ercolanese. Si riavvicina pericolosamente alla zona play-off la Vibonese, che sconfigge la Palmese e mette nel mirino il Gela, battuto in casa dal Palazzolo e distante solo due punti. Nelle prossimità dei bassifondi della classifica vittoria fondamentale per il Portici del nuovo corso Maiuri, che sbanca Cittanova e viene fuori dalla griglia play-out. Non ne è ancora uscito il Messina che, però, prosegue la sua rimonta rifilando un pesante tre a due all'Ebolitana. In coda buon punticino per il Paceco, conquistato in casa della Gelbison, e per il Roccella, che costringe la Sancataldese ad uno scialbo zero a zero.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca