fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I pongisti impegnati nei campionati di serie D hanno battuto, rispettivamente Cava e Napoli. Ko senza storie per la compagine impegnata in C1

ttnocera 15 gennaioÈ iniziato con due vittorie e una sconfitta il 2023 del Tennis Tavolo Nocera.

La compagine del patron Giovanni Landino è partita benissimo nella prima delle due giorni di ping pong sabato 14 gennaio. In D1, infatti, la squadra nocerina ha vinto comodamente 5-0 contro il fanalino di coda Csi Tt Cava. Capitan Rosario Bigliardo ha osservato un turno di riposo per dare più spazio a Gennaro Sica e Raffaele Berritto che hanno ripagato alla grande la fiducia ottenendo due punti a testa. L'altro punto, invece, porta la firma di mister 100% Andrea Massinelli che allunga così la sua striscia di vittorie consecutive in campionato a 19. I molossi restano agganciati alla vetta a pari merito con Avellino.

conflitti in famiglia

In D2 vittoria di carattere nella maratona esterna contro il Napoli. I giovanissimi pongisti nocerini l'hanno spuntata per 5-4 dopo oltre tre ore di gioco con Lorenzo Iovine e Pierpaolo Abate in grande spolvero e autori di due punti a testa. L'altro punto porta la firma di Giuseppe Caso. Peccato per Giuseppe Di Lauro che stava per portare a casa una vittoria di prestigio contro il più quotato Giuseppe Grilli, fermato solo dai sette match point sprecati.  Grazie a questo successo la squadra coadiuvata da Mario Caso scavalca la formazione napoletana salendo a quota 6 mettendo così in cascina la terza vittoria in stagione.
Domenica invece da dimenticare per i pongisti campani. In quel di Catanzaro il Tt Nocera si è dovuto arrendere con un netto 5-1 contro la formazione calabrese. L'unico punto, della prima di ritorno di C1, porta la firma di Francesco Longobardi. 

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca