fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I rossoneri vogliono allontanare lo spettro della zona play out. Zavettieri potrebbe rispolverare il 4-3-3, scalpitano Mancino e Romeo

noc brindisi2Restare fuori dalla zona play out e mettersi alle spalle le critiche dopo la sconfitta casalinga con l’Altamura e lo striminzito pareggio contro il fanalino di coda Puteolana.

Sono questi i tasti su cui ha battuto il tecnico della Nocerina Nunzio Zavettieri alla vigilia della gara contro il Matera dell’ex direttore sportivo Riccardo Bolzan in programma domani alle ore 14:30 allo stadio “San Francesco”. Il tecnico calabrese, che non sarà in panchina dopo la squalifica rimediata sette giorni fa al “Conte”, potrebbe rispolverare il 4-3-3, soprattutto in considerazione del fatto che il 4-4-2 ultra offensivo non ha soddisfatto nell’ultima uscita. Dubbi in tutti i reparti, a partire dalla difesa dove Romeo scalpita ed è pronto a soffiare il posto a uno tra Magri e De Marino. A centrocampo chiedono spazio Ambro e Mancino, con Basanisi pronto a completare il reparto. In attacco, con Balde certo di una maglia da titolare, i ballottaggi potrebbero riguardare Talamo e Scaringella per il ruolo di centravanti e Mincica e Valentini per presidiare l’altra corsia laterale.  

conflitti in famiglia


boom indirizzo

 

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca