fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L'ex direttore generale e rappresentante legale dei molossi ha confermato di essere stato contattato dalla società. Da parte del dirigente irpino c'è massima disponibilità, a patto di allontanare alcune persone che orbitano intorno al club

nocerina conferenza iovino 30 ottobre 2Stravolgimenti all'orizzonte in casa Nocerina. Il periodo poco positivo dei rossoneri, complice una partenza in campionato abbastanza deludente e le troppe ombre che insistono intorno al sodalizio, sta convincendo il patron Natale a rivedere molte cose.

Il presidente starebbe pensando seriamente di rivoluzionare l'assetto dirigenziale, anche in virtù del disappunto sempre più evidente della tifoseria manifestato con diversi striscioni apparsi in città dopo la debacle con l'Afragolese. Il nome più caldo per l'operazione "repulisti" è senza dubbio quello di Bruno Iovino. L'esperto dirigente irpino ha confermato di essere stato contattato dalla società, e starebbe prendendo tempo per ottenere prima chiarezza circa il ruolo di altri membri della dirigenza, il cui rapporto con la piazza appare sempre più incrinato. La rivoluzione infatti coinvolgerà inevitabilmente anche altri personaggi che al momento orbitano intorno alla Nocerina e questo passo sembra ormai necessario prima di avere l'ok dell'ex direttore generale. Iovino è stato già in rossonero durante la gestione Citarella e nei primi mesi della stagione 2018-19, quando salvò il club che si ritrovava ad un passo dal baratro prima di cederlo all'avvocato Maiorino.

conflitti in famiglia

boom indirizzo

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca