fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Terza sconfitta consecutiva per i molossi, che si allontanano dalla zona play off. Decisivo un colpo di testa a inizio secondo tempo del centrocampista napoletano

lavello noc1Terza sconfitta consecutiva per la Nocerina, che cade per uno a zero sul campo della Mariglianese. Decisivo un colpo di testa di Marzano dopo nove minuti del secondo tempo.
Il tecnico dei locali Sanchez si affida al classico 4-4-2, con Aracri ed Esposito a reggere il peso del reparto offensivo. Spica, orfano dei vari Palmieri, Bovo, Mazzeo e Mancino punta sul 4-3-3, con Dammacco, Talamo e Chietti in prima linea.
Il primo tiro della gara è di marca ospite: al 7’Talamo scalda i guantoni di Maione dai venti metri. Dopo undici giri di lancette Arrivoli, ben smarcato da Aracri, si incunea in area a prova una conclusione che non inquadra lo specchio della porta. Al 24’ Dammacco si accentra dalla sinistra e calcia in porta. La mira non è precisa. L’occasione più nitida della prima frazione capita al 41’ sulla testa di Esposito, che svetta indisturbato nel cuore dell’area ma spedisce a lato per questione di centimetri.
La ripresa inizia senza variazioni di uomini e schemi e con un’altra occasione per Esposito, il cui tentativo aereo da pochi passi è facile preda di Venditti. Al 9’ i padroni di casa passano in vantaggio. Faiello galoppa sulla destra e mette al centro per il liberissimo Marzano, che spedisce in fondo al sacco con un preciso colpo di testa. La Nocerina fatica a impostare una reazione degna di nota e non riesce a trovare lo spiraglio giusto tra le maglie della difesa avversaria fino al 26’, quando Talamo scambia con Cuomo e calcia in porta. Maione blocca a terra.  Al 43’ la Mariglianese va a un passo dal secondo gol con Aracri, che si invola nell’area di rigore ma viene murato da Venditti proprio al momento di calciare. La gara non riserva ulteriori emozioni, visto che il forcing finale degli ospiti non sortisce gli effetti sperati. I ragazzi di mister Sanchez conquistano tre punti vitali in chiave salvezza; notte fonda per la Nocerina, che si allontana sempre più dai play off.

MARIGLIANESE (4-4-2): Maione; Faiello, Varchetta, Tommasini, Micillo; Massaro (22’st De Martino) , Langella, Marzano (46’st De Angelis), Arrivoli; Aracri, Esposito. In panchina: Cafariello, Torromacco, Strazzullo, De Giorgi, Ragosta, Rimoli, Tagliamonte. All. Sanchez
NOCERINA (4-3-3): Venditti; Menichino, Bruno, Donida, Garofalo; Cuomo (36’st Settembrini), Vecchione, Esposito; Chietti (36’st Stojanovic), Talamo (44’st Riccio), Dammacco. In panchina: Pitarresi, Sellitti, Scrugli, Saporito, Donnarumma, De Santis. Allenatore: Spica
ARBITRO: Lipizer di Verona. Assistenti: Abbinante e Andreano
RETI: 9’st Marzano (M)
NOTE: ammoniti: Bruno (N), Faiello (M), Langella (M), Tommasini (M), Donida (N), Vecchione (N). Angoli: 2-4 . Recupero: 0’pt; 6’st

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca