fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I rossoneri di Cavallaro vogliono tornare al successo dopo la sconfitta di Brindisi e il pareggio di Caserta. Natale e Scalzi sosterranno la squadra da vicino

noc sorrento4Ci saranno anche Giancarlo Natale e Raffaele Scalzi domani pomeriggio allo stadio “San Francesco”, dove la Nocerina alle ore 15 affronterà il Molfetta.

Il neo presidente del sodalizio rossonero e il suo vice torneranno in Italia quasi un mese e mezzo dopo l’ultima volta: era il derby col Sorrento e Garofalo e soci si imposero con un tre a zero senza storie. Da quel momento sono arrivati due successi (San Giorgio e Nardò), una sconfitta (Brindisi) e un pareggio (Casertana). La squadra di Cavallaro vuole tornare assolutamente al successo, per inaugurare nel migliore dei modi il trittico di partite in una settimane che si completerà contro Cerignola e Fasano. Il trainer siciliano potrà contare sull’intero organico; l’unico indisponibile è Palmieri, appiedato per tre turni dal Giudice Sportivo dopo lo schiaffo rifilato a un avversario al termine del derby con la Casertana di quindici giorni fa. Rispetto a quella gara torneranno a disposizione Esposito, che sarà quasi certamente titolare sulla fascia sinistra a centrocampo e Talamo che, invece, si accomoderà in panchina visto che il tridente di attacco dovrebbe essere composto da Mazzeo, Dammacco e Mancino. In difesa il ballottaggio riguarda, invece, Bruno e Scrugli col primo leggermente favorito.  

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca