fbpx

Presso la Galleria Maiorino, davanti ad una nutrita parte di sostenitori, Giancarlo Natale e Raffaele Scalzi, con il rappresentante Nunzio Grasso, hanno svelato il loro progetto. La Serie C tra i primi obiettivi

conferenza americani1È iniziato a tutti gli effetti il nuovo corso a stelle e strisce della Nocerina. Si è tenuta infatti questa sera la conferenza stampa di presentazione della nuova società davanti alle istituzioni, alla stampa e alla tifoseria rossonera.

Presso la Galleria Maiorino, gli imprenditori subentrati alla gestione Maiorino hanno tolto il velo al progetto calcistico che ha riportato grande entusiasmo tra i tifosi rossoneri, che in massa non hanno fatto mancare il loro supporto. Presenti poi coloro che hanno lavorato per fare da tramite durante la trattiva, gli avvocati Raffaele Guerritore e Roberto Citarella e il consigliere comunale Renato Guerritore. Hanno partecipato in rappresentanza delle Amministrazioni comunali delle due Nocera, i sindaci Giovanni Cuofano e Manlio Torquato e il vicesindaco Federica Fortino. Sotto i riflettori, ovviamente, i due nuovi proprietari italo-americani, Giancarlo Natale e Raffaele Scalzi, e Nunzio Grasso, in qualità di amministratore e rappresentante dei soci in Italia. I tre hanno hanno presentato il progetto partendo dalle idee di marketing, di cui si occuperà principalmente Scalzi. Dall'intenzione di portare il marchio Nocerina negli Stati Uniti fino a quella di puntare sugli NFT, una tecnologia all'avanguardia sulla proprietà digitale. conferenza americani2Sul piano societario saranno gettate invece le basi per una riorganizzazione generale, ma anche per la costituzione di un settore giovanile all'altezza, con l'obiettivo dichiarato di riportare la Nocerina in Serie C quanto prima. Annunciato inoltre un nuovo innesto importante per la retroguardia, non ancora ufficializzato: si tratta del difensore classe 1991 Andrea Sgrugli, ex Triestina e Trapani, con importanti trascorsi tra i professionisti. Natale e Scalzi hanno raggiunto Nocera ieri, non in tempo per la trasferta vittoriosa di Gravina, ma hanno avuto modo di incontrare e conoscere squadra e staff questa mattina ad Angri, prima di un sopralluogo al "San Francesco" per verificare le condizioni del manto erboso e del settore distinti. Prima della conferenza, c'è stato un incontro in forma riservata tra i membri della nuova gestione e gli ultras della Curva Sud, i quali hanno riconsegnato loro simbolicamente le maglie rossonere, dopo tre mesi dall'amara sconfitta con il Fasano. Accoglienza tutt'altro che gioiosa è stata riservata all'ormai ex presidente Paolo Maiorino. Come prevedibile, l'avvocato nocerino ha scatenato l'ira dei tanti presenti nel tentativo, inutile, di rispondere a Natale quando questi ha affermato che la società non è stata ceduta senza debiti. Tutto ciò però non ha rovinato comunque la serata di festa, con numerosi tifosi, grandi e piccoli, che hanno richiesto foto e autografi ai due nuovi soci al termine della conferenza stampa. Il nuovo corso a stelle e strisce è iniziato sull'onda dell'entusiasmo e del mantra coniato da Giancarlo Natale: "Stamm turnann!".conferenza americani3

conflitti in famiglia