fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Nella prima prova Longobardi, Bigliardo e Ambrosino non riescono a superare la fase a girone. Nella seconda destino simile per Di Lauro e Sica, mentre Berritto si ferma al primo turno eliminatorio. Va meglio a Fimiani

ttnocera1Due giorni di gare per il Tennis Tavolo Nocera che domenica e ieri ha partecipato alle qualificazioni ai campionati italiani di quarta e sesta categoria al palazzetto del Tennis Tavolo di San Nicola La Strada, in provincia di Caserta.

Si è cominciato domenica 31, nella prima prova di quarta, dove la squadra nocerina si è presentata ai nastri di partenza con i tre pongisti della C1 Francesco Longobardi, capitan Rosario Bigliardo e Roberto Ambrosino. Tutti e tre gli atleti non sono riusciti a passare la fase a girone. Longobardi è stato l'unico dei tre a vincere una partita: dopo aver lottato ma perso la prima gara per 1-3 contro Di Lella, il pongista angrese ha vinto la sua seconda partita 3-2 contro Zotti. Nell'ultima gara decisiva nulla ha potuto contro De Luca perdendo in tre set. Bigliardo ha giocato invece solo due partite su tre a causa dell'assenza di un avversario (per il capitano nocerino vittoria a tavolino). Le altre due gare sono arrivate due sconfitte. Anche Ambrosino non è riuscito a vincere in nessuno dei suoi tre incontri seppur riuscendo a strappare un set a Calarco e l'altro a Brignola. Il torneo ha poi visto la vittoria da parte di Mariosimone Nacca contro Agostino Cirillo.

conflitti in famiglia

In sesta categoria, invece, il Tt Nocera si è presentato con quattro pongisti nella seconda prova stagionale. Giuseppe Di Lauro e Gennaro Sica sono stati eliminati alla fase a gironi; con quest'ultimo che è riuscito a vincere una partita. Raffaele Berritto, invece, dopo aver vinto tutte le gare del proprio raggruppamento, si è dovuto arrendere 1-3 nel primo turno eliminatorio contro Alberto Maresca in una gara piacevole e più equilibrata di quel che dice il punteggio. Il miglior risultato della due giorni di ping pong casertano per il Nocera porta la firma di Simone Fimiani che, dopo aver superato agevolmente il proprio girone, ha vinto 3-1 il primo turno eliminatorio rimontando l'iniziale set di svantaggio contro Di Porzio e poi, sempre con scioltezza, un secco 3-0 negli ottavi di finale contro Cerqua. ttnocera2Ai quarti, il giovane pongista, non ha potuto nulla contro Coluccino capitolando per 0-3. Quest'ultimo ha poi perso la finale contro Andrea Maresca che si è aggiudicato il torneo. I nocerini adesso riprenderanno gli allenamenti mercoledì per preparare le sfide di campionato che torna dopo tre settimane di pausa. Sabato la squadra di C1 giocherà in trasferta contro la Libertas Capua. Domenica mattina, in casa alla Palestra Marco Polo di Nocera Superiore, la D1 affronterà Tt Salerno mentre la D2 Tt Cesinali "Edge".

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca