fbpx

L’attaccante di Nola passa all’Insieme Formia lasciando scoperta una casella da colmare quanto prima. Si cerca anche un difensore

felice simonetti

foto Ufficio Stampa Nocerina Calcio

Felice Simonetti non è più un calciatore della Nocerina.
Il 28enne attaccante di Nola questa mattina è stato tesserato dall’Insieme Formia, compagine laziale che milita nel girone G di serie D. Lascia la società del patron Maiorino dopo aver collezionato appena 98 minuti in 6 presenze con un solo gol all’attivo, quello messo a segno mercoledì scorso contro il Nardò. La seconda operazione in uscita nel giro di pochi giorni, dopo il passaggio di Rizzo al Sorrento, imporrà quasi certamente al direttore sportivo Riccardo Bolzan di tornare sul mercato. Sarà necessario portare alla corte di Cavallaro un altro difensore, in grado di farsi trovare pronto in caso di problemi ai titolari Bruno, Cason, Garofalo e Donida (attualmente impiegato come esterno destro di centrocampo) e una prima punta che possa alternarsi con Talamo o magari scavalcarlo nelle gerarchie per cercare l’ulteriore salto di qualità.
Nessuna novità, intanto, sulla data della sfida contro la Casertana, inizialmente prevista per il 31 ottobre e rinviata a mercoledì 3 novembre. La società di via Barbarulo ha inoltrato richiesta agli organi preposti per disputare il match in notturna, magari lunedì 1 novembre. Una soluzione che non entusiasma chi dovrà curare il servizio d’ordine, soprattutto nel caso in cui la trasferta dovesse essere aperta anche agli ospiti. Salvo ulteriori colpi di scena tra domani e dopodomani verrà quindi confermata la quarta gara infrasettimanale stagionale per la Nocerina (coppa Italia compresa), per il grosso rammarico dei tifosi che avrebbero preferito assistere al derby contro gli uomini di Maiuri in un giorno festivo per poter affollare le gradinate del “San Francesco”.