fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L’attaccante pugliese è tornato alla corte di Cavallaro dopo l’inizio di stagione col Muravera. I molossi chiamati all’exploit in terra lucana per balzare da soli al comando

gaetano dammaccoUna vittoria nel posticipo del primo turno infrasettimanale contro il Rotonda per balzare al comando solitario della classifica. Ci stanno pensando i calciatori della Nocerina, a maggior ragione dopo il passo falso del Cerignola contro il Casarano.

Avrà, invece, altro a cui pensare il tecnico Giovanni Cavallaro che pretenderà massima concentrazione dalla sua squadra, chiamata a confermare i progressi in termini di gioco visti domenica contro il Brindisi. Il trainer siciliano può contare sull’apporto di Gaetano Dammacco. L’attaccante pugliese, che nella passata stagione si era messo in mostra con 10 reti in 33 presenze, in estate aveva gentilmente declinato la proposta di rinnovare il suo contratto col sodalizio del presidente Maiorino, accettando la corte del Muravera. Negli ultimi giorni un passo indietro e il nuovo accordo col direttore Riccardo Bolzan. Difficile vederlo in campo dal primo minuto già domani, visto che in attacco scalpita per una maglia da titolare anche Simonetti, voglioso di riscattare un inizio di campionato non semplicissimo. A centrocampo rientra Bovo, anche se la coppia centrale dovrebbe essere nuovamente formata da Donnarumma e Vecchione. In difesa potrebbe rifiatare Cason, con Rizzo ad affiancare Bruno e Garofalo nel terzetto titolare a protezione di Pitarresi.  

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca