fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I molossi perdono per due a zero il derby contro il Sorrento. Ora testa al campionato e alla prossima gara col Francavilla, che si giocherà nell’impianto nocerino. Cavallaro attende rinforzi

San FrancescoSi è conclusa al primo turno l’avventura in Coppa Italia della Nocerina, sconfitta per due a zero nel derby rossonero col Sorrento.

Molossi particolarmente sfortunati soprattutto nel secondo tempo quando, dopo il gol del vantaggio costiero firmato da Iadaresta su rigore, hanno creato almeno quattro limpide occasioni coi vari Simonetti, Talamo, Mancino e Palmieri. La beffa è arrivata a una manciata di minuti dal triplice fischio finale quando La Monica, approfittando di un errore in impostazione di Esposito, ha messo in ghiaccio risultato e qualificazione per il Sorrento.
sorrentonocSmaltita la delusione per l’eliminazione da una competizione che comunque non era prioritaria per il club di via Barbarulo, è tempo di rituffarsi sul campionato, visto che domenica ci sarà l’impegno casalingo contro il Francavilla. Dopo oltre un anno di esilio la Nocerina tornerà nella sua casa, in  quello stadio “San Francesco” che negli ultimi mesi è stato interessato dai lavori di rifacimento di pista e manto erboso e ora è pronto ad ospitare la squadra rossonera. Saranno aperti soltanto tribuna e curva e nelle prossime ore la società renderà noti prezzi e modalità di acquisto dei biglietti.
Nel frattempo mister Cavallaro è in attesa di quei rinforzi tanto richiesti; come detto e ripetuto, per completare l’organico servono almeno un altro difensore e un altro attaccante. Il trainer siciliano sperava che il direttore sportivo Bolzan riuscisse a piazzare almeno un colpo all’inizio di questa settimana, per avere a disposizione una rosa più competitiva, viste anche le assenze di tre pezzi da novanta come Bovo, Donida e Mazzeo. La sensazione è che contro il Francavilla i protagonisti saranno gli stessi dei primi due impegni ufficiali, nella speranza di portare a casa il primo successo stagionale.   

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca