fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Tutto pronto per il secondo ritorno in rossonero del bomber salernitano, già con i molossi nel biennio 2004-2006 e nel 2012. Superata la concorrenza di Cavese e Cerignola

mazzeoLe strade della Nocerina e di Fabio Mazzeo si incrociano di nuovo, ora è ufficiale. Il bomber, ormai svincolatosi dal Potenza, è pronto a vestire la maglia dei molossi ed ha raggiunto in serata la sede di via Barbarulo per mettere nero su bianco.

Accordo trovato al termine di una lunga trattativa, sbaragliando la concorrenza di Cavese e Cerignola, con entrambe le parti che hanno raggiunto finalmente un punto di incontro sul piano economico. Un vero e proprio colpo per la Serie D, la Nocerina si assicura un bomber di assoluto valore capace di permettere un salto di qualità all'intera squadra, anche se entro domani sono attesi altri innesti importanti, come annunciato dal tecnico Cavallaro nel post-partita con la Gelbison. Classe 1983, Mazzeo non ha bisogno di presentazioni, soprattutto a Nocera, dove si è consacrato a soli 21 anni segnando 20 reti nel biennio 2004-2006 dopo una manciata di presenze in B alla Salernitana. Da allora una carriera di tutto rispetto tra Serie C e Serie B: Perugia, Frosinone, Cosenza, Atletico Roma, Barletta, di nuovo Nocerina e Perugia, Benevento, Foggia, Livorno e Potenza. Più di 500 presenze e oltre 160 reti in tutto, di cui 30 in cadetteria. Mazzeo ufficialeAlla soglia dei 39 anni, la scelta di tornare a vestire la maglia rossonera, quella che lo aveva lanciato da giovanissimo. Capace di variare su tutto il fronte d'attacco, si tratta sicuramente di un'arma in più nelle mani di mister Cavallaro, anche se non potrà essere schierato prima del 10 ottobre, siccome è sceso in campo con il Potenza il 6 settembre in campionato. Il regolamento federale impedisce infatti il tesseramento in D prima di 30 giorni dall'ultima partita ufficiale tra i professionisti. 

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca