fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Copione già visto in altre partite di questa stagione. Quarto pareggio di fila, settimo nelle ultime dieci. Un goal per tempo, con i molossi che nella ripresa faticano ad uscire. Ora si complica il cammino verso i playoff. Domenica prossima rossoneri ospiti dell'Afragolese

di Nello Vicidomini

noc muravera2Termina 1-1 la gara tra Nocerina e Muravera tenutasi quest'oggi allo stadio "Novi" di Angri e valevole per la 31esima giornata del girone G di Serie D. Scontro per un posto ai playoff.

Il Muravera arriva a questo incontro dopo la vittoria casalinga contro il Carbonia, molossi dal pareggio di Arzachena. Squalificati i due tecnici, al loro posto in panchina Manciuria per la Nocerina e Carta per il Muravera. Per i molossi ritorna tra i pali Volzone e a disposizione Diakite dopo la squalifica. Recuperato anche Garofalo che inizia dalla panchina. Resta fuori invece Katseris, ancora non al meglio, così come i lungodegenti Impagliazzo e Cuomo. Per i sardi riconfermato quasi in blocco l’undici della gara contro il Carbonia: unica novità è Virdis con l’esclusione di Visconti. Si inizia ed è subito la Nocerina a premere gli avversari nella propria metà campo. Prima occasione rossonera dopo appena tre minuti di gioco, quando Fois trova El Bakhtaoui in area, che calcia addosso a Vandelli. Sulla respinta ci provano prima Dammacco e poi Diakite, con il primo che finisce a terra in mezzo a due avversari, tra le proteste dei padroni di casa. Ma per l’arbitro è tutto regolare. Continuano a spingere i molossi e al 10’ passano in vantaggio: Dammacco imbecca Diakite, intervento in chiusura di Moi che però spinge la palla nella propria porta. Autorete del difensore sardo e 1-0 per i molossi. La risposta del Muravera è affidata ad una conclusione dalla distanza di Virdis, che non inquadra la porta al ventesimo. Chiamato in causa per la prima volta Volzone al 35’: cross dalla destra di Cadau, colpo di testa di Pinna ma l’estremo difensore si distende e fa suo il pallone. Poco dopo ancora reattivo Volzone che neutralizza una forte conclusione da posizione angolata di Virdis. Viene fuori il Muravera verso la fine della prima frazione, con De Martis che arriva anche a colpire la traversa su calcio di punizione. noc muravera 4Si rivede la Nocerina in chiusura di tempo, il colpo di testa di Saporito è però debole e Vandelli fa buona guardia. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1 a 0. Brivido per i rossoneri ad avvio ripresa: Virdis su calcio d’angolo schiaccia troppo di testa e la sfera finisce alta sulla traversa a pochi metri dalla porta. Al quinto due cambi per la Nocerina: dentro Pisani e Garofalo per Saporito ed El Bakhtaoui. Nessuna variazione di schieramento, con Garofalo esterno a sinistra e Pisani sulla trequarti al posto del franco-marocchino. Fase di gioco molto spezzettata con continue interruzioni. Al quarto d’ora si rinnova il duello tra Virdis e Volzone, ancora una volta decisivo nel salvare il risultato con un gran colpo di reni. Dentro anche Talamo al 26’, fuori Dammacco. Grande occasione per Pisani subito dopo, Vandelli ferma l’esterno lanciato a rete con un grande intervento. Intorno alla metà della ripresa calano i ritmi complice anche la stanchezza. Vicino al goal Kujabi che in staccata su corner non inquadra la porta di pochissimo. Altra sostituzione per i rossoneri: Esposito rileva uno stremato Fois. Problemi fisici per Donnarumma in seguito ad uno scontro di gioco. Il centrocampista è costretto ad abbandonare il campo, al suo posto Petito per l’ultima sostituzione disponibile. Al 40’ gli ospiti trovano la rete del pareggio: cross dalla sinistra, Geroni si libera in area e con una zampata mette la sfera alle spalle di Volzone. Poco attenta la retroguardia rossonera nell’occasione. Al “Novi” è 1-1 a cinque dal termine. Ultime fasi di gioco concitate con tanti interventi duri. Concessi cinque minuti di recupero. Non accade però più nulla, il match si chiude sull'1-1. Risultato giusto per quanto visto in campo, con gli ospiti bravi a crederci fino alla fine e a colpire nel momento peggiore della Nocerina. Le due squadre restano a tre punti di distacco in classifica, ma il Muravera ha una partita da recuperare. Si complica quindi il cammino verso i playoff. Domenica prossima si giocherà ad Afragola.noc muravera1

NOCERINA-MURAVERA 1-1
NOCERINA (3-4-2-1): Volzone; Rizzo, Morero, Donida; Fois (33’st Esposito), Vecchione, Donnarumma (35’st Petito), Saporito (5’st Pisani); Dammacco (26’st Talamo), El Bakhtaoui (5’st Garofalo); Diakite. A disp: Castaldo, Sellitti, Improta, Martinelli. All. Manciuria (Cavallaro squalificato);
MURAVERA (4-4-2): Vandelli; Cadau, Moi, Legal, Loi; De Martis (43’st Masia), Geroni (41’st Nuvola), Kujabi, Pinna (39’st Mereu); Nurchi, Virdis (45’+3st Figos). A disp: Floris, Vignati, Minerba, Visconti, Zedda. All. Carta (Loi squalificato);
ARBITRO: Djurdievic di Trieste; assistenti: Nigri di Trieste e Dellasanta di Trieste;
MARCATORI: 10’pt aut. Moi (N), 40’st Geroni (M);
NOTE: ammoniti Saporito (N), De Martis (M), Dammacco (N), Rizzo (N), Cadau (M), Vandelli (M), Figos (M); angoli 3-5; recupero: 2’ pt, 5’ st.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca