fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il tecnico dei rossoneri dovrà rinunciare agli squalificati Cuomo e Manoni e agli infortunati Sorgente, Diakite e Talamo. Morero più no che si, Impagliazzo da valutare

noc afragolese 2La Nocerina questa mattina ha svolto l’ultimo allenamento alla vigilia del match di domani pomeriggio contro il Lanusei, che precederà la sosta del campionato prevista come ogni anno in concomitanza con il torneo di Viareggio, poi annullato a causa del Covid. Uno stop che arriva nel momento giusto per la compagine rossonera, che ha necessità di recuperare uomini ed energie in vista del rush finale.

In occasione del match contro i sardi allenati da Alfonso Greco mister Cavallaro dovrà rinunciare agli squalificati Manoni e Cuomo e agli infortunati Diakite, Talamo e Sorgente. Dubbi anche su Morero, che quasi sicuramente non prenderà parte alla contesa, e su Impagliazzo che potrebbe essere costretto a stringere i denti ed essere regolarmente al suo posto nel terzetto difensivo completato da Rizzo e Donida. A centrocampo Vecchione sembra destinato a tornare sulla destra, con Garofalo sulla corsia mancina. Nel mezzo paiono sicuri di una maglia da titolare Donnarumma e Petito. In attacco il riferimento centrale sarà il solito De Iulis, con Dammacco e Katseris a supporto. Difficile vedere in campo dal primo minuto l’ultimo arrivato Faissal El Bakhtaoui; il trequartista franco-marocchino potrebbe comunque essere un’arma importante a gara in corso, al pari di Sandomenico che spera finalmente di mostrare al pubblico rossonero le sue qualità.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca