fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Mister Cavallaro dovrà rinunciare all’infortunato Talamo e miolto probabilmente lascerà in panchina Impagliazzo e Garofalo, non in perfette condizioni fisiche

noc latte 5Tornare al successo dopo il pareggio col Latte Dolce per lanciarsi sempre più in alto in classifica. È questo il diktat in casa Nocerina alla vigilia del match contro l’Arzachena.

Situazione diametralmente opposta per le due squadre, visto che i sardi sono reduci dalla gara di recupero della settima giornata pareggiata mercoledì contro il Nuova Florida e i molossi non scendono in campo da dieci giorni, a causa del rinvio causa Covid della gara di domenica scorsa con l’Insieme Formia.
In attesa di rinforzi dal mercato mister Cavallaro ha gli uomini contati in attacco, visto l’infortunio di Talamo. Il tecnico siciliano potrebbe lasciare comunque in panchina De Julis, che potrebbe rivelarsi decisivo a gara in corso. Al fianco di Diakite potrebbe essere impiegato Dammacco, con Manoni pronto a riprendersi la fascia destra a centrocampo e mettere a disposizione dei compagni velocità, imprevedibilità ed esplosività. Il reparto mediano sarebbe completato da Cuomo, Vecchione, Donnarumma e Katseris. In difesa non dovrebbero essere della partita Garofalo e Impagliazzo, che hanno saltato un paio di allenamenti per guai fisici. Il terzetto titolare sarà formato, con ogni probabilità, da Rizzo, Morero e Donida.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca