fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Nell'ultimo incontro dell'anno, buona prova nel primo tempo per i rossoneri che crollano però nella seconda frazione. Un calcio di rigore e due gol di testa costringono la truppa di mister Cavallaro ad uscire dal campo con zero punti in tasca. Diakite spreca dal dischetto nel recupero

di Nello Vicidomini

immagini Directa Sport

Fine dell'anno amara per la Nocerina che è stata sconfitta 3-1 dal Monterosi nella gara tenutasi quest'oggi allo stadio "Martoni" e valida per la nona giornata di Serie D girone G. Entrambe le squadre sono arrivate a questo match con la necessità di fare punti nelle zone alte della classifica. Per il Monterosi obiettivo primo posto momentaneo.

Mister Cavallaro riconferma quasi del tutto il 3-5-2 di tre giorni fa, con le uniche novità Garofalo e Talamo dal primo minuto: Cappa tra i pali; Rizzo, Morero e Donida in difesa; Vecchione, Cuomo e Dammacco a centrocampo, con Katseris a destra e Garofalo a sinistra; Diakite e Talamo in avanti. D'Antori risponde con Salvato, Pasqualoni, Petti, Costantini, Buono, Cancellieri, Rea, Pellacani, Lucatti, Capodaglio e Sowe. Partita divertente nei primi minuti con tanto equilibrio. La prima occasione è di marca rossonera e arriva dopo dieci minuti, quando Talamo sguscia via in contropiede e serve Dammacco al limite. Il 10 molosso si infila in area tra le maglie bianche e calcia rasoterra: Salvato c'è e respinge senza problemi. Al 18' passa in vantaggio però il Monterosi: punizione di Capodaglio, su cui Petti svetta di testa e infila Cappa sul secondo palo. Non perfetta la marcatura in area della Nocerina. La reazione dei molossi è immediata: Garofalo ci prova sugli sviluppi di un corner, palla che esce a fil di palo. La Nocerina non demorde e continua a fare la partita, ma la difesa laziale riesce a contrastare le offensive rossonere, sporcando sempre l'ultimo passaggio. Monterosi Noc 2Alla mezz'ora miracolo di Cappa su Lucatti al termine di una ripartenza dei padroni di casa. Salva il risultato anche Salvato sulla girata di Talamo. Al 43' trova la via del gol la Nocerina: punizione battuta velocemente, Dammacco serve al centro Diakite che anticipa tutti e beffa l'estremo portiere di casa. Sorpresa la retroguardia del Monterosi, abile l'ivoriano con una zampata di carattere. Il primo tempo finisce sull'1-1 senza minuti di recupero. Cambio per i molossi al rientro in campo, con Impagliazzo che rileva Morero, probabilmente a causa di problemi fisici. Monterosi che preme subito sull'acceleratore ad inizio ripresa. Talamo impegna Salvato al 55', conclusione però troppo debole. Sull'azione successiva, il Monterosi guadagna un calcio di rigore per una dubbia trattenuta di Garofalo. Sul dischetto si presenta capitan Costantini che batte Cappa e porta nuovamente i suoi in vantaggio. Al "Martoni" è 2-1. Doppio cambio per la Nocerina al 65': dentro Manoni e De Julis, fuori Rizzo e Talamo. Ma tre minuti più tardi il Monterosi fa 3 a 1: cross al centro spizzato da Sowe, Lucatti lasciato responsabilmente solo è libero di battere sul secondo palo con Cappa fuori dai giochi. Cavallaro sostituisce allora anche Katseris con Fois. Poco dopo spazio per Donnarumma, che subentra a Vecchione. La Nocerina non riesce però ad imbastire alcuna manovra che porti ad azioni pericolose. Monterosi ben piazzato in campo per preservare il doppio vantaggio. Monterosi Noc 3In pieno recupero l'arbitro concede un penalty ai rossoneri per un fallo di mano sugli sviluppi di un calcio piazzato. Dagli undici metri Diakite spreca facendosi parare il rigore da Salvato. Al "Martoni" la gara si chiude sul 3-1. Sconfitta meritata per una Nocerina dal doppio volto, come già è capitato di vederla in questa prima parte di campionato. Molto bene nel primo tempo. Nella ripresa i molossi sbagliano tutto ciò che si può sbagliare, non rendendosi praticamente mai pericolosi. Prestazione insufficiente per Garofalo, Talamo e Dammacco. Non meglio gli altri. Tanto da rivedere per mister Cavallaro in attesa della ripartenza di gennaio. Sugli altri campi, vincono Muravera e Vis Artena che staccano la Nocerina in classifica. Monterosi primo a 23 punti. Vince anche il Cassino che raggiunge i molossi a quota 13 punti. Rossoneri che torneranno in campo il 6 gennaio nella gara casalinga contro il Carbonia.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca