fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I rossoneri disputeranno la penultima gara dell’anno solare. Dubbio Diakite per Cavallaro, in difesa sono sei a contendersi una maglia da titolare. Negativi i tamponi effettuati ieri al gruppo squadra

gladiator noc 5Giornata di vigilia per la Nocerina, che domani tornerà in campo dopo aver saltato il match contro il Latte Dolce e affronterà il New Team Florida.

Penultimo impegno nell’anno solare per i rossoneri, con l’obiettivo di portare a casa il primo successo esterno stagionale. Lontano dalle mura amiche i molossi hanno conquistato fino a ora un solo punto, strappato sul campo del Lanusei; nelle altre due uscite lontano dal “San Francesco” sono arrivate altrettante sconfitte, contro Savoia e Gladiator. Percorso netto, invece, in casa dove sono arrivate tre vittorie contro Giugliano, Torres e Nola.
Per l’occasione mister Cavallaro avrà a disposizione quasi l’intera rosa, anche perché i tamponi effettuati ieri hanno dato tutti esito negativo. Mancherà all’appello il solo Talamo che sconterà la terza e ultima giornata di squalifica. Data per scontata la conferma del 3-5-2 come sistema di gioco di partenza sussistono ancora diversi dubbi negli interpreti, a partire dalla linea difensiva; Rizzo, Morero, Donida, Impagliazzo, Massa e Garofalo si contendono i posti a disposizione. Al momento i primi tre sembrano favoriti, anche se non è escluso l’utilizzo del baby Massa. Qualora dovesse essere scelta questa ipotesi potremmo vedere di nuovo insieme dal primo minuto i tre attaccanti Dammacco, De Julis e Diakite, che è stato costretto a saltare due allenamenti per qualche noia fisica ma è regolarmente a disposizione. A centrocampo, invece, sembrano sicuri di una maglia da titolare Vecchione e Donnarumma, con Manoni e Fois pronti a presidiare le corsie laterali.  

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca