fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I molossi dopo circa venti giorni ritornano ad allenarsi quasi al completo. Solo due i tesserati attualmente positivi al Covid. Tante le altre novità: dal nuovo sito ufficiale all'ingresso di Marco Mattiello nell'area comunicazione

di Nello Vicidomini

Giornata delle novità e di un nuovo inizio in casa Nocerina. I molossi hanno infatti ripreso ad allenarsi questo pomeriggio ad Angri. Sul manto sintetico dello stadio "Pasquale Novi", il gruppo, composto da 24 calciatori agli ordini del tecnico Cavallaro, ha svolto una seduta di allenamento incentrata prevalentemente su un lavoro con il pallone.

A parte Katseris che sta svolgendo differenziato per recuperare da un infortunio alla caviglia. Presente alla seduta anche il direttore sportivo Bolzan. Nell'ultimo giro di tamponi effettuato ad inizio settimana, non sono emersi nuovi casi di positività al Covid-19 e soltanto in due, tra membri dello staff e calciatori colpiti a fine ottobre, sono risultati ancora positivi al coronavirus. Nel frattempo domani potrebbero essere calendarizzati i recuperi che, probabilmente, si potranno giocare già nei prossimi giorni. Inevitabilmente però la squadra ha perso il ritmo partita dopo circa venti giorni senza allenamenti. Per questo, la Nocerina si augura che la Lega abbia buon senso e dia un pò di tempo in più ai rossoneri per recuperare la condizione, gli equilibri fisici e tattici e per rodare nuovamente meccanismi di gioco e schemi. Altra novità è l'ingresso del giornalista Marco Mattiello nell'area comunicazione. Già addetto stampa del club dal 2015 al 2018, ricoprirà l'incarico di consulente media social. maiorino intervistaUn modo per dare un "nuovo impulso alla pagina Facebook", come ha spiegato il presidente Paolo Maiorino, contemporaneamente al lancio del nuovo sito ufficiale della società rossonera. "Passi avanti - ha dichiarato Maiorino rivolgendosi ai tifosi - per farvi sentire sempre più vicini e partecipi a questi colori, un modo concreto per testimoniare un impegno continuo. Mi auguro di rivedervi presto sugli spalti, il calcio senza tifosi perde gran parte del significato. Aspettando quel giorno, continuate a seguirci, sia a pur a distanza, con la passione e il calore di sempre, al grido di Forza Molossi".

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca