fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Allo stadio “Liguori” di Torre del Greco le due formazioni non si sono fatte del male. Buona prova dei molossi contro una squadra di categoria superiore

di Redazione

È terminato a reti bianche l’allenamento congiunto disputatosi questo pomeriggio allo stadio “Amerigo Liguori” di Torre del Greco tra i padroni di casa della Turris e la Nocerina. Primo tempo molto equilibrato con le squadre che si sono equivalse. Nella ripresa molto bene Manoni, che si è reso pericoloso con un bell’inserimento su assist di Diakitè. Tra i corallini in evidenza Longo: l’attaccante ha prima colpito un palo e poi, successivamente, ha conquistato e sbagliato un calcio di rigore.

Un test probante che ha permesso ad entrambe le squadre di prepararsi prima dell’inizio dei rispettivi campionati. I molossi affronteranno il Giugliano in casa domenica prossima per la prima giornata del campionato di Serie D, mentre alla Turris, tornata in Serie C dopo venti anni di assenza, toccherà la trasferta di Avellino.

Turris-Nocerina 0-0

Nocerina (3-5-2): Cappa; Impagliazzo, Morero, Massa (Saporito); Manoni, Vecchione (Martinelli) (Katseris), Bottalico, Dammacco (Pisani), Esposito (Cuomo); Talamo (Improta), Diakite.

Turris (4-3-3): Abagnale (Lo Noce); Esempio, Di Nunzio, Lorenzini, Loreto (D’Ignazio); Romano (Fabiano), Signorelli (Brandi), Franco; Giannone (Sandomenico) Longo, Pandolfi (Da Dalt).

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca