fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Santiago Morero è un nuovo calciatore dei molossi. Svincolatosi dall’Avellino, l’argentino ex Chievo e Siena è il sesto innesto dei rossoneri. Il ritiro si svolgerà a Bracigliano dal 17 al 24 agosto

di Redazione

Era nell’aria già da qualche giorno, da quando attraverso i suoi profili social aveva salutato il club e la tifoseria irpina. L’ufficialità dell’accordo è arrivata nel pomeriggio: Santiago Morero è a tutti gli effetti un nuovo calciatore della Nocerina. Classe 1982, il difensore nativo di Murphy, in Argentina, non ha bisogno di presentazioni.

Inizia la sua carriera nel Douglas Haig, arrivando ben presto a vestire la maglia del blasonato Tigre. Nel 2008 arriva in Serie A, acquistato dal Chievo Verona, dove in quattro stagioni colleziona 66 presenze tra campionato e Coppa Italia. Poi passa al Cesena e al Siena in Serie B. Successivamente indossa le casacche di Grosseto, Alessandria e Juve Stabia in Serie C. A gennaio 2018 si trasferisce nuovamente in B all’Avellino, restando in Irpinia anche dopo il fallimento del club, vincendo da protagonista la Serie D nella stagione successiva mettendo a segno ben 5 reti. Lo scorso anno è diventato capitano dei lupi, durante il campionato interrotto a causa dell’emergenza Covid, racimolando 19 presenze. Esperienza e maturità a sostegno della nascente Nocerina, Morero ha accettato una nuova sfida all'età di 38 anni. Novità per il ritiro dei molossi: la società ha reso noto che il ritiro precampionato si svolgerà dal 17 al 24 agosto a Bracigliano, mentre gli allenamenti si terranno allo stadio "Leo" di Siano.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca