fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I molossi prenderanno parte per la quinta stagione consecutiva alla massima competizione dilettantistica. Bisognerà comunque attendere il 28 luglio per il parare favorevole della CovisoD, anche se ci sono pochi dubbi

di Redazione

Nonostante qualche difficoltà, in primis le vertenze Di Costanzo e Di Nardo, quest’oggi la Nocerina ha comunicato la ratificazione dagli organi preposti dell’iscrizione al Campionato Nazionale di Serie D 2020/2021. L'ok definitivo arriverà il 28 luglio dopo il parere della CovisoD sugli incartamenti. Ora il patron Maiorino e il direttore sportivo Bolzan potranno dedicarsi al calciomercato. Un calciomercato partito abbastanza a rilento, in virtù dei proclami fatti dalla società: i rossoneri, infatti, al momento hanno ingaggiato soltanto cinque calciatori, di cui quattro under. Ci si aspettano quindi un bel po' di arrivi già entro fine luglio.

Giovane di grandi aspettative, l'estremo difensore campano è il quinto innesto dei molossi. Sarà con tutta probabilità lui a difendere da titolare la porta dei rossoneri per la prossima stagione

di Redazione

L’ASD Nocerina 1910 ha comunicato in serata di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive del portiere Mario Cappa, classe 2000. Cresciuto calcisticamente nel settore giovanile dell’Avellino, ha indossato le maglie di Paganese, Audace Cerignola ed Acireale. Con i pugliesi, in prestito dagli azzurrostellati, è stato titolare nel campionato scorso interrotto dall'emergenza Covid-19, scendendo in campo in 18 incontri.

L’ex capitano dei molossi è stato sanzionato per aver svolto l’attività di allenatore pur essendo tesserato come calciatore. Tre mesi di inibizione per il patron e trecento euro di ammenda per il club

di Redazione

La Procura Federale ha inflitto due mesi di squalifica a Giovanni Cavallaro e all’ex tecnico dei molossi Marcello Esposito. Come si legge nel comunicato della FIGC, Cavallaro, calciatore della A.S.D. Nocerina 1910 all’epoca dei fatti, benché non iscritto nei ruoli del settore tecnico e quindi non abilitato alla conduzione tecnica, ha svolto dal 27 ottobre 2019 le funzioni di allenatore della prima squadra della Nocerina, unitamente a Marcello Esposito, così come emerso nel corso delle indagini.

Il club ferma ogni attività dopo 12 anni conditi da numerosi titoli e vittorie importanti, ma soprattutto da una storica promozione in Serie A2. Un triste epilogo per una delle pagine più belle dello sport delle due Nocera e dell’Agro

di Redazione

Si chiude qui, dopo 12 anni, l’avventura del Futsal Nuceria. La squadra di calcio a 5 femminile, fiore all’occhiello dello sport rosa nostrano, capace di conquistare in pochi anni titoli regionali e nazionali di rilievo, con la storica promozione in A2 raggiunta due anni fa, ferma ogni attività. Sotto la gestione del presidente Maria Faiella e del dirigente Diodato De Martino e sotto la guida tecnica di mister Giuseppe Dello Ioio, il Futsal Nuceria ha conquistato il gradino più alto mai raggiunto da una compagine di calcio a 5 femminile nell’Agro Nocerino-Sarnese.

I tre nuovi tesserati si aggiungono a Bernardino Prevete, con la rosa 2019-2020 che inizia a prendere forma. Ma i tifosi si aspettano qualcosa in più. Per ora solo interesse per qualche calciatore esperto

di Nello Vicidomini

Mentre la tifoseria preme in attesa di un colpo ad effetto che confermi le ambizioni del presidente Maiorino relative ad una Nocerina protagonista, la società rossonera continua a rimpolpare il pacchetto under. Dopo l’arrivo di Prevete, sono stati infatti ufficializzati quest’oggi Francesco Manoni, Pierfrancesco Vecchione e Gianluca Volzone.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca