fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Con la collaborazione del presidente dell'Archeoclub cittadino, professor Antonio Pecoraro, i bambini della 5A hanno approfondito la storia della loro città

di Anna Santonicola

Giornata davvero particolare quella di oggi per gli alunni della classe 5a A del Terzo Istituto Comprensivo Statale di Cicalesi, che hanno potuto approfondire la conoscenza della storia del territorio di Nocera grazie al supporto del presidente dell'Archeoclub locale, Antonio Pecoraro.


Un tuffo nel passato che ha condotto i piccoli studenti nocerini alla scoperta una delle più grandi città della Campania antica: Nuceria Alfaterna, che ricadeva negli attuali comuni di Nocera Superiore e Nocera Inferiore. Il giornalista Antonio Pecoraro, esperto conoscitore del territorio, ha illustrato, attraverso un percorso ad immagini, le origini della cittadina, ed i ritrovamenti archeologici locali.
Gli alunni della maestra Carmela Contento, promotrice dell'iniziativa, hanno scoperto che la città fu fondata dall'unione di diversi villaggi sparsi nell'attuale Agro nocerino-sarnese, e che poi furono proprio i nocerini ad insediarsi verso il mare, fondando Pompei. Oltre ad avere una propria moneta, Nuceria aveva un proprio alfabeto, che sopravvisse nonostante la diffusione dell’alfabeto greco, e fu capitale della confederazione "Lega nucerina", che comprendeva Pompei, Ercolano, Stabia e Sorrento. archeoclub1Nuceria era considerata una delle più grandi città della Campania antica, seconda solo a Capua per estensione, ma da sempre messa in secondo piano negli studi storici nonostante l'immenso patrimonio ancora sommerso sotto il suo territorio.
La dirigente dell'istituto scolastico Maria Ventura, presente all'evento, racconta ai giovani studenti un aneddoto, avvenuto anni addietro assieme al professor Pecoraro, proprio sul Battistero palocristiano di Santa Maria Maggiore a Nocera Superiore, un'altra perla del nostro territorio, valorizzata solo nell'ultimo decennio.
L'incontro, al quale hanno partecipato anche molti genitori dei bambini della quinta A, sarà il primo di una serie di eventi organizzati dall'Archeoclub nocerino. Da evidenziare, infatti, l'appuntamento del prossimo 15 dicembre, al quale tutta la cittadinanza è invitata, che si terrà nell'aula consiliare del Comune di Nocera Inferiore con il professor Pecoraro e importanti esponenti dell'archeologia durante il quale verrà illustrata la storia di Nocera antica.

Cerca