fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

In una lunga nota della delegata al Patrimonio ribalta le accuse del consigliere di opposizione ed elenca le opere fatte nel campo dell'edilizia scolastica dall'amministrazione Torquato

Non ci sta l’assessore al Patrimonio, Imma Ugolino, agli attacchi mossi dal consigliere di minoranza Tonia Lanzetta, pubblicati in giornata anche dalla nostra testata, e con una lunga dichiarazione ribatte le accuse dettagliando i lavori in campo di edilizia scolastica fatti dall’amministrazione Torquato.

«Gli istituti scolastici comunali sono stati sin dall’inizio del nostro insediamento priorità dell’amministrazione – precisa l’assessore Ugolino - tant’è vero che non era mai stato inserito nel programma triennale un capitolo dedicato alla manutenzione straordinaria degli istituti. Il consigliere riferisce alla cittadinanza notizie senza fondatezza, eppure basta documentarsi. Solo nell’anno 2018 è stato redatto un progetto esecutivo di adeguamento sismico per la scuola in via Gramsci, finanziamento approvato con in corso le procedure per lo stanziamento dei fondi da parte del MIUR. È stata indetta la gara per l’affidamento d’incarico professionale dello studio delle vulnerabilità sismiche per 13 istituti, gara espletata e in corso di aggiudicazione definitiva appena il Ministero completa la procedura. Inoltre sono in corso i lavori di manutenzione straordinaria per un importo di 300mila euro. Quest’ultimo intervento ha consentito la riqualificazione della palestra presso la scuola di via Nicola Bruno Grimaldi, ormai in disuso, l’inaugurazione della prima classe media presso Madre Teresa di Calcutta a Montevescovado nonché un nuovo impianto di videosorveglianza, la sostituzione di vecchie caldaie in alcuni istituti, l’impermeabilizzazione in copertura all’Ilaria Alpi di via Siciliano come a via Nola, la riqualificazione delle stanze dell’ex custode alla scuola Marconi, chiuse da anni, dove ora sarà possibile trasferire la segreteria scolastica al piano terra ed altri lavori di piccola manutenzione ma non meno importanti. I lavori sono ancora in essere e nella settimana prossima si aprirà il cantiere nella palestra della scuola a piazza Cicalesi, dov’è prevista la ristrutturazione della facciata, la nuova impermeabilizzazione e sostituzione degli infissi. Nonostante tutte queste attività intraprese, l’amministrazione non ha minimamente pensato di trascurare le scuole, infatti sono stati nuovamente programmati interventi per un milione e duecentomila euro equamente distribuiti sul nuovo triennio 2019/2021. Per cui tutte le attività sopra descritte, programmate e poste in essere da parte dell’Amministrazione non sono assolutamente da considerarsi di scarso interesse rispetto al settore edilizia scolastica».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
8041
Visite agli articoli
10995764
« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31