fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Per il coordinatore cittadino Giuseppe Grassi, che presenterà una richiesta di consultazione della documentazione sulla scuola, la manutenzione degli edifici non è la priorità di Torquato

Scuole disastrate dal maltempo a Nocera Inferiore, e tra quelli che fanno sentire la propria voce il coordinatore cittadino di Noi con Salvini, Giuseppe Grassi, che con un comunicato esprime il suo disappunto verso un tema, quello della manutenzione delle scuole, che a suo avviso l'amministrazione Torquato non ritiene prioritario.

«Sin dallo scorso anno la Lega, con l'architetto Francesco Rainone ed il dottor Domenico Fimiani - scrive Grassi - hanno in più occasioni sollecitato l'amministrazione Torquato sullo stato di salute delle scuole evidenziando le criticità e la carenza di sicurezza. Oggi arriva solo l'ennesima conferma di un disastro troppe volte annunciato, immaginare che quegli edifici non sono sicuri lascia senza fiato, in quelle stanze tutti i giorni vengono “custoditi” i nostri bambini. Del resto se si preferisce spendere, oltre la normale programmazione estiva, decine di migliaia di euro per eventi episodici, non c'è da meravigliarsi se si spendono modeste risorse per lavori di impermeabilizzazione a fronte di “notevoli infiltrazioni di acqua piovana” come scritto dai tecnici comunali, proprio relativamente alla scuola Solimena. Qui non si tratta di criticare se si fa bene o male, o non si fa proprio la manutenzione, ma quello di garantire sicurezza a coloro che si affidano ai controlli della Pubblica Amministrazione, per questo, oggi stesso, protocollerò una richiesta di accesso agli atti sui documenti in materia di sicurezza ed agibilità riguardanti la Scuola Media Solimena».

Nella foto, due immagini del tetto della Solimena prima del disastroso rifacimento, crollato ieri

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca