fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Con un comunicato congiunto i gruppi consiliari “Torquato Sindaco”, “Uniti”, Udc e Moderati inviano strali di fuoco all'indirizzo, soprattutto, di Pd e Campania Libera

"Il sindaco tutela gli interessi della città. Senza divisioni". Titola così il comunicato emesso nel pomeriggio dai gruppi consiliari “Torquato Sindaco”, “Uniti”, Udc e Moderati a difesa del primo cittadino nella querelle che è in corso tra quest'ultimo, il Psi, il Pd e Campania Libera.

"Riteniamo doveroso intervenire - scrivono i consiglieri di maggioranza - rispetto a quanto dichiarato dal Partito democratico e Campania Libera nei confronti del sindaco Torquato, in risposta ad un suo intervento di difesa delle ragioni dell’amministrazione.
I nocerini si aspettano fatti "non polemiche o beghe di palazzo", dice il Pd/Campania Libera. Vero. Ma siamo noi a chiederlo. Fognature assenti, fiumi ancora inquinati, strade provinciali piene di fossi (come a Fiano), scuole provinciali ridotte male e in cui non si riparano neppure i bagni (come al Liceo Vico). Il Consorzio che non pulisce i nostri fiumi neppure dai canneti, in attesa delle prossime esondazioni. Le nostre nuove aree industriali che fanno difficoltà a partire perché non si sa come e quando la Regione realizzerà le fogne. Per non parlare di Montevescovado.9
Sono queste le “provocazioni” del sindaco di cui il Pd si duole? Di questo i “democratici” dovrebbero preoccuparsi, anziché chiedere al sindaco se si candida o no… Se sta col "centrosinistra" o no.
Perché finora nessuna soluzione è stata avviata da parte dagli Enti, regionali provinciali o consortili, pur retti da loro uomini. Il sindaco e la sua amministrazione che, nello scorso mandato, han ripianato i debiti, fatto la nuova pianificazione urbana, avviato l’ampliamento dei lotti industriali, riqualificato la città per opere che andavano completate da anni: dal Palasport a piazza del Corso, che ha avviato il rinnovo del personale dopo decenni, non può essere il parafulmine di tutto e di tutti. O di un partito.
L’Amministrazione comunale è retta da un sindaco civico, a guida di una coalizione in cui la rappresentanza civico e centrista è ampiamente maggioritaria, la cui priorità è la soluzione dei problemi, dare forza alla nostra città. Questa non altra, dovrebbe essere quella di tutti i gruppi consiliari".

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca