fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Con la collaborazione della consulta per le aggregazioni Laicali redatto un documento che esprime i valori cattolici ai quali i futuri eletti dovrebbero porgere attenzioni 

Si intitola "Agro fecondo", ed è una sorta di vademecum politico che tratta quasi tutti i temi quello che la Consulta diocesana delle aggregazioni laicali ha contribuito a realizzare e che contiene alcune sollecitazioni ai candidati alle prossime elezioni politiche.
"Stiamo vivendo un momento importante per la vita del Paese - vi è scritto - che dovrà decidere quali saranno le sue vesti per i prossimi cinque anni.

Una riflessione che investe anche il mondo cattolico, chiamato ad avere uno sguardo universale, che rivela i valori del cristianesimo e che ad essi si affida, perché ogni credente è anche cittadino. Il cardinale Gualtiero Bassetti, nella prolusione all’ultimo Consiglio permanente della Conferenza episcopale italiana, ci ricorda che «la Chiesa non è un partito e non stringe accordi con alcun soggetto politico», ma nel contempo ci esorta a «partecipare alle urne con senso di responsabilità nei confronti della comunità nazionale». preti2Compito importante di tutti i candidati sarebbe quello di interrogarsi sulla natura della chiamata in politica: «Una vocazione, una missione e non un trampolino di lancio verso il potere». È un impegno profondo per i tanti cattolici che si interessano alla politica e che non devono rinunciare ai valori del cristianesimo. Un impegno che deve manifestarsi mettendo ai primi punti di tutte le agende l’attenzione per il prossimo e per il creato; intenzioni che si traducano in politiche di welfare, ambientali ed economiche, per ritornare a scegliere il bene. Il nostro linguaggio politico, a volte, può sembrare diverso, ma a fare la differenza è il punto di vista e l’approccio alla realtà e all’umanità. Ogni persona impegnata in politica può e deve essere testimone di una Carità attenta all’Uomo e ad ogni uomo. Non possiamo non guardare alla nostra terra: ricca, fertile e pur tanto bistrattata. L’Agro ha bisogno di un solo aggettivo: FE-CON-DO. Una terra felice, con linee di azione condivise, perché diventi un dono per la comunità. La Consulta diocesana delle Aggregazioni Laicali, alla luce del percorso di Esercizi spirituali sul tema Storie di famiglia". Il documento tratta di problemi dell'ambiente, degli anziani, della bellezza intesa anche come patrimonio culturale, di cittadinanza, di famiglia, di giovani, di legalità e periferie, di sanità.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca